Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NEL PIÙ ROSEO DEI MO...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La moje in vacanza (poesia dialettale)

Che bellezza ave' la moje in vacanza!
occasione per buttà via un po' de panza
sulla bilancia me sembro un figurino
me ricorda de quand' ero magrolino.
Ma quando torna e te trova dimagrito
sulla bilancia te umilia con un dito:
“fjo de tu madre, te nun hai magnato!
ora ce penzo io a ridatte fiato!”
E il tavolo de cucina
diventa un campo de battaglia:
pizza, sformato, piadina
forno rovente, il caldo attanaglia
macchina del pane in azione
l'impastatrice folle ha spinto un bottone.
Se ricomincia a magnà
niente più avanza
non la senti più lagnà
tutto è finito dentro la panza.
Brugiato, duro,
secco, scundito
vedè sta cacigoria
te viene l'apetito.
Famo baldoria!
la moje è tornata
pora bilancia mia sei avvisata!


Share |


Poesia scritta il 10/12/2017 - 11:57
Da dave cuper
Letta n.160 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


divertente ....volevo darti cinque stelle ma ne ha tolto una, non sono ancora pratica, scusa.Mi piacciono le poesie dialettali

MADAME BUTTERFLY 11/12/2017 - 18:02

--------------------------------------

5* ar contenuto ma nun ammischia' romanesco e italiano sennò la prossima te dò 2 Dave

enio2 orsuni 11/12/2017 - 15:38

--------------------------------------

molto divertente povera bilancia piaciuta

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 10/12/2017 - 18:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?