Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...
Come musica che si p...
MISTERO...
E' PRIMAVERA...
Il bacio che mi lega...
Madre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SAPPIMI DIRE

Sappimi dire
soltanto come stai
se ingrato fu l’addio
se come me soffristi
se l’amore era vero.


Sappimi dire
dove sei ora
c’eravamo promessi
di non penderci mai
nel salutarci.


Sappimi dire
se quando è l’ora
che il tramonto si siede
sopra il sole
tu talvolta mi pensi.


Sappimi dire
se come allora
cammini lungo il fiume
masticando tristezza
e fiutando il dolore.


Sappimi dire
se il tempo
ha vinto ogni speranza
e se la vita è un sogno
ti prego … sappimi dire.



(delle volte un amore che si credeva eterno finisce così, d'improvviso, ed allora, a distanza di tempo, si vorrebbero sapere tante cose. Questa poesia è una delle prime che ho scritto quando forse tutte queste ripetizioni nel primo verso di ogni strofa erano un po' di moda. Ora la piacevolezza è discutibile)



Share |


Poesia scritta il 20/01/2018 - 11:32
Da Adriano Martini
Letta n.330 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Non so se sia più bella la poesia o i vostri commenti che ho gradito moltissimo. Grazie
Tanti cari saluti

Adriano Martini 25/01/2018 - 15:30

--------------------------------------

Molto bella e musicale... adatta ad essere musicata. Lettura gradevolissima e condivisa.
Un saluto

Marina Assanti 22/01/2018 - 16:39

--------------------------------------

Credo che ogni amore che viviamo, non cessi mai di esistere dentro noi... e vorremmo sapere all'infinito del'altro/a perché ci sono fili invisibili che ci tengono uniti... oltre e spesso il pensiero è un anello di congiunzione tra passato e presente nel cuore di entrambi... Bellissima nel suo scorrere... profondamente sentita, e si sente tutta l'emozione. Buona domenica Adriano

Margherita Pisano 21/01/2018 - 10:31

--------------------------------------

Questa poesia sembra fatta per me, la trovo molto molto bella.

principessa sissi 20/01/2018 - 21:44

--------------------------------------

Credo che proprio la ripetitività renda questa poesia particolare.vQuandobun amore finisce, significa che non era forte abbastanza per sopravvivere al tempo.

Teresa Peluso 20/01/2018 - 20:01

--------------------------------------

ADRIANO...Non si dovrebbe mai guardare al passato, in quel momento forse era giusto aver fatto quelle scelte. L'amore è complesso, come presto si annuncia, presto se non è amore, se ne va! Bisogna guardare avanti senza rimpianti è il destino che vuole così! La ripetizione ci sta bene e non credo che sia passata di moda...Bella poesia

mirella narducci 20/01/2018 - 19:20

--------------------------------------

la trovo soft non certo paragonabile alle mie si forse è vero troppe ripetizioni ma è bella così

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 20/01/2018 - 19:09

--------------------------------------

Interrogativi, che al di là delle mode poetiche, spesso sorgono proprio perchè non si hanno risposte su quel che si è vissuto.
Ogni amore che finisce senza una appropriata motivazione lascia sempre dei vuoti che il tempo può affievolire o, al contrario, restituire nella loro incomprensibile nitidezza...
Molto sentimentale e bella in questo suo malinconico ricordare!



Alessia Torres 20/01/2018 - 17:39

--------------------------------------

Si ci lascia per mille ragioni
come alzarsi da tavola con ancora
un po di appetito.
Dove guardandoci dietro non ci fu
tanto rispetto.

francesco cau 2 20/01/2018 - 17:37

--------------------------------------

Ci si incontra per caso, ci si lascia per scelta. ma...poi...era la scelta giusta ? Il ricordo, il rimpianto di non aver detto le parole giuste ora diventano fiumi di parole e di interrogativi.

ALFONSO BORDONARO 20/01/2018 - 15:52

--------------------------------------

Quando le poesia escono dal cuore
le parole volano sulle ali della dolcezza.

Ciao grande capo bello ritrovarti
di tanto in tanto tra queste pagine.

Credo che amarsi
è quel ripercorrere
con i ricordi
le piccole cose fatte assieme
con amore.


E' sorridere solo al pensiero di ricordarli.

Stupendamente bella


Maria Cimino 20/01/2018 - 15:33

--------------------------------------

...no, è bella così...
una preghiera per un amore che non si è rassegnato all'addio.
Struggente.

Grazia Giuliani 20/01/2018 - 14:48

--------------------------------------

moda o non moda per me ci sta bene quella ripetizione iniziale. la poesia è molto bella anche se da tristezza per
l'abbandono e la sofferenza che ne consegue Adriano

enio2 orsuni 20/01/2018 - 14:46

--------------------------------------

Bella invece questa ripetizione, quasi una supplica che rende la poesia intensa e struggente.
Mi è piaciuta moltissimo, anche perchè condivisa.

Mimmi Due 20/01/2018 - 14:15

--------------------------------------

È meravigliosa...
Sarà che mi ritrovo in ogni tuo verso e che la sento mia, ma leggo in questa tua, un grande profondo cuore...

laisa azzurra 20/01/2018 - 13:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?