Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternitą...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in pił...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicitą č un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mi volto

Passo, nel tempo che ho fatto mio,
sono un segmento invisibile
nel database dell'universo.


M'affretto ad inventar la vita
dentro i giorni costruiti
per contemplare!


La terra piange forse, sul mio dire,
lei ch'č piena di ricordi intorno all'aia,
bagnata di sudore, vestita di danze la sera.


Viaggia la forza nelle vene, voglio migliorare!
Volti bruciati dal sole sono d'abbellire!
Nei campi, il duro lavoro va svanendo


ora, le serre vi dimora sul mio fare.
Sopra i colli, pannelli stesi al sole
quasi fosse, pregiata biancheria d'asciugare.


Appesi al cielo, i cavi, trasportano l'energia.
Sparse, tra le pianure, scatole di cemento
l'industria fa crescere l'economia!


Sul maggese, preparato per il seme,
focolai ardenti di dolore ho piantato
senza rispetto, del grembo che mi ha nutrito.


Pił non m'appartiene il sapore della cena,
scende il nutrimento nelle viscere
sale l'allergia, anche al pane.


M'accorgo che il tempo resta ma io vado,
mi volto, pił non trovo dentro al cuore
quel sorriso dolce che sa regalar l'Amore.


A vivere fin qui, il Signore, mi ha mandato
per condividere i beni, la terra ed il creato
se voglio, posso farlo in armonia gioiosa


che tutti siamo qui per lo stesso fine;
usare l'estro, liberare l'alma dall'egoismo
e ritornare al cielo, semplicemente purificati!



Share |


Poesia scritta il 03/11/2014 - 19:18
Da Taną Poetra
Letta n.336 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Pensieri profondi, incisi sulle rime. Molto bella!

Teresa Pisano 04/11/2014 - 08:00

--------------------------------------

TUTTA BELLA, dai dipinti sulla Natura a quelli dei sentimenti. TUTTA! Vera

Vera Lezzi 04/11/2014 - 04:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?