Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



INTRECCI

Strani pensieri.
Piove e ti penso, non posso fare a meno di pensarti.
Anche ora, che dovrei essere totalmente immersa nel finale del racconto horror sui licantropi,
passeggi avanti ed indietro nella mia mente, tra una zanna ed una luna piena.
Ti vorrei qui, seduto accanto a me, che mi aiuti a scrivere e mi distrai con i tuoi baci leggeri, con le tue parole mai banali che raccontano i nostri sentimenti forti ed i tuoi desideri.
Così dai tasti del mio pc scappa fuori un lupo mannaro gentile di nome Agamennone, che invece di prendere a morsi la bella di turno, le canta Tu sì 'na cosa grande pe' me, facendole perdere la testa , come tu la fai perdere a me.
E mentre mi fai alzare dalla sedia per potermi stringere tra le braccia ed io mi muovo adagio contro di te, la mia protagonista prosegue da sola la sua storia col licantropo Aga, recitandogli la solita scontata poesia di Prevert.
Poi mi tolgo i jeans ed il golfino e mentre tu mi accarezzi piano, il lupo, rinfoderate le zanne, bacia dolcemente la ex vittima che ricambia con passione.
Sdraiata sul divano di pelle del mio studio, dimenticata ormai la storia e con la mente rivolta ad una sola cosa, aspetto che ti sbrighi a toglierti l'inaccettabile canottiera, ma l'amore fa dimenticare anche queste cadute di gusto. La protagonista del mio ex racconto, preso coraggio, decide di controllare come sono i lupi mannari maschi. E sì, caspita se sono!
Così per incoraggiare l'animale divenuto il timido Aga, prende in mano la situazione cantandogli Dimmi di sì dei Pooh, che anche se datata ha il suo bel significato.
E mentre noi due riusciamo rocambolescamente ad amarci sul divano a due posti extra small, dimentichi delle mie ernie discali e delle tue extrasistole, ma bene attenti a non far intuire a tutto il condominio quanto ci piace questo amore kamasutriano, il licantropo e la bella mettono la parola fine al mio racconto interrotto, dandogli un'inaspettata svolta horror-sentimental-erotica.
E là fuori continua a piovere.



Share |


Racconto scritto il 11/06/2015 - 18:42
Da marisa cappelletti
Letta n.338 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Voto per la seconda parte...

Fred Copertini 14/06/2015 - 22:05

--------------------------------------

Concordo il seguito è indispensabile

Paola P 14/06/2015 - 13:02

--------------------------------------

Secondo me ci vuole un seguito, che dici?

marisa cappelletti 12/06/2015 - 20:00

--------------------------------------

Piu' la rileggo e piu' mi piace...!
Delicata meraviglia!!!

Fred Copertini 12/06/2015 - 19:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?