Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA e i...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



INTRECCI

Strani pensieri.
Piove e ti penso, non posso fare a meno di pensarti.
Anche ora, che dovrei essere totalmente immersa nel finale del racconto horror sui licantropi,
passeggi avanti ed indietro nella mia mente, tra una zanna ed una luna piena.
Ti vorrei qui, seduto accanto a me, che mi aiuti a scrivere e mi distrai con i tuoi baci leggeri, con le tue parole mai banali che raccontano i nostri sentimenti forti ed i tuoi desideri.
Così dai tasti del mio pc scappa fuori un lupo mannaro gentile di nome Agamennone, che invece di prendere a morsi la bella di turno, le canta Tu sì 'na cosa grande pe' me, facendole perdere la testa , come tu la fai perdere a me.
E mentre mi fai alzare dalla sedia per potermi stringere tra le braccia ed io mi muovo adagio contro di te, la mia protagonista prosegue da sola la sua storia col licantropo Aga, recitandogli la solita scontata poesia di Prevert.
Poi mi tolgo i jeans ed il golfino e mentre tu mi accarezzi piano, il lupo, rinfoderate le zanne, bacia dolcemente la ex vittima che ricambia con passione.
Sdraiata sul divano di pelle del mio studio, dimenticata ormai la storia e con la mente rivolta ad una sola cosa, aspetto che ti sbrighi a toglierti l'inaccettabile canottiera, ma l'amore fa dimenticare anche queste cadute di gusto. La protagonista del mio ex racconto, preso coraggio, decide di controllare come sono i lupi mannari maschi. E sì, caspita se sono!
Così per incoraggiare l'animale divenuto il timido Aga, prende in mano la situazione cantandogli Dimmi di sì dei Pooh, che anche se datata ha il suo bel significato.
E mentre noi due riusciamo rocambolescamente ad amarci sul divano a due posti extra small, dimentichi delle mie ernie discali e delle tue extrasistole, ma bene attenti a non far intuire a tutto il condominio quanto ci piace questo amore kamasutriano, il licantropo e la bella mettono la parola fine al mio racconto interrotto, dandogli un'inaspettata svolta horror-sentimental-erotica.
E là fuori continua a piovere.



Share |


Racconto scritto il 11/06/2015 - 18:42
Da marisa cappelletti
Letta n.372 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Voto per la seconda parte...

Fred Copertini 14/06/2015 - 22:05

--------------------------------------

Concordo il seguito è indispensabile

Paola P 14/06/2015 - 13:02

--------------------------------------

Secondo me ci vuole un seguito, che dici?

marisa cappelletti 12/06/2015 - 20:00

--------------------------------------

Piu' la rileggo e piu' mi piace...!
Delicata meraviglia!!!

Fred Copertini 12/06/2015 - 19:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?