Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittā...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lā della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchė scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissā se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SERE

Una sera qualunque di una donna qualsiasi


Quelle sere...una di quelle! Che non dormi e ti arrovelli su quei giorni brutti e belli di un'esistenza magra, di una vita vuota ed agra. Una sera come tante che ti capitan sovente, che vuoi stare con te solo ed al diavolo la gente! Una di quelle tante che riportano i ricordi di chi č stato e come fu forse non rammenti pių, anche se non vuoi scordare chi ti fece innamorare col sorriso e la bellezza di un'etā che non deve ritornare. Certe sere e certe notti quando il cielo ti circonda, la pienezza della luna come un mare in cui si affonda la certezza di chi siamo, i pensieri ed il richiamo della terra che ti attira, che ti gira e ti rigira come folle burattino in attesa di che cosa tu non sai anche se fingi una conoscenza assurda di tutto ciō che ti circonda, mentre il nulla é il tuo destino, uomo piccolo e tapino. Questa č una di quelle sere che appartengono a nessuno, solo a quello che verrā ed io resto qui seduta sotto tutte queste stelle a sentirmi in assoluta sintonia con l'universo. Voglio rimanere qui, nelle sere come questa con la sinfonia che suona maestosa nella testa, con la poesia che canta nella notte che sospesa mi accompagna verso l'aurora del domani che č in attesa.




Share |


Racconto scritto il 25/07/2015 - 12:16
Da marisa cappelletti
Letta n.360 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


E' una di quelle sere in cui ci si concentra sui propri pensieri, lasciandosi cullare dal silenzio ed ammirando le stelle in cielo che fanno da cornice alle sensazioni interiori. Un bel testo che ho molto apprezzato!

Arcangelo Galante 07/09/2015 - 16:08

--------------------------------------


Fred Copertini 17/08/2015 - 10:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?