Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lettera ad un amico I

Ciao Marco,
ti scrivo queste parole cominciando così, dal nulla. Non ho ben chiaro in mente nemmeno io cosa affronterò, ma so che il mio cervello ha voglia di gridare e che la mano è l'unica cosa che può far uscire quel "suono".
A te come va ?
Qualcosina l'ho saputa.. So che hai compagnia e che siete una bella coppia, so che hai tanti progetti e che sei fortemente deciso a portarli avanti.
Sono felice per te.
Davvero.
Perché tu sei una persona buona che si merita il suo angolo di felicità.
Quanto a me.. Eh.. Ti ricorderai quanto mi piaccia molto e poco, allo stesso tempo, parlare di me. Tu sei partito ed io sono rimasto qua. Non fermo, chiaramente, non si può restare fermi. Anche se rimanessi immobile comunque mi muoverei, andrei avanti o forse indietro, ma fermo non potrei rimanerci neanche volendo. Che posso dirti di me ? Beh.. Sono il solito, adesso ho pure un lavoro, incredibile eh ? Di progetti non ne ho, non ne ho. MI sono scontrato con quel mondo che avevo pensato di poter affrontare. Si, qualche hanno fa, me ne rendo conto a posteriori, ero davvero arrogante e presuntuoso. Certo, mi sentivo in dovere di esserlo, visti gli anni precedenti, ma non ho capito dov'era il limite e l'ho superato abbondantemente. Ho sbagliato. Ho fatto quegli sbagli da cui non si torna indietro più, ma che in un qualche modo ti permettono di andare avanti, una volta che li hai guardati dalla giusta prospettiva. Quindi sono qui, forse un po' più maturo, sempre dannatamente riflessivo (e sempre dannatamente impulsivo), più consapevole, certo. Ma sono sempre io. Sempre io.
Dannazione quanto è difficile avere a che fare con me...



Share |


Racconto scritto il 17/10/2015 - 23:38
Da Simone Pazzaglia
Letta n.292 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Personale e sentita, ma nel complesso poco interessante. Tante informazioni rimangono sospese. Ma forse l'argomento vero sta nella frase conclusiva.
Ti faccio notare due cose:
1) non esistono i due puntini sospensivi;
2) c'è un anno (quello di dodici mesi) scritto con l'"h".

Giuseppe Novellino 20/10/2015 - 10:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?