Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

RIVERBERI

Sprazzi di vita vissuta, di amori contesi ed incompresi,
lasciati e in fretta dimenticati;
di cuori infranti, di pianti e di rimpianti,
di delusioni e di decisioni alla fine mai prese.
Resti flebili di memorie a tratti confusi, di apprensioni e riflessioni, di paure e indignazioni e il diniego delle cose a te tanto care alle quali tenevi tanto.
Delle proibizioni e inibizioni e delle belle azioni; e sorrisi profusi a sufficienza,... a destra e a manca.
Di desideri e affezioni, di condizioni distribuite ad arte, per non deludere;
del bravo ragazzo che studiare doveva per piacere e
compiacere prima agli altri e poi a se stesso;
del "bravo ragazzo" per definizione; e del prezzo da pagare
per non dover deludere mai, ad ogni costo o...illudere!


Perdonami se ti ho in qualcosa deluso,
del figlio che pretendevi che fossi o avresti desiderato e forse non è stato;
di tutto l'affetto che mi hai dato e che non avendo capito, non ho ricambiato,
ma che ho in fondo al cuore sentito.
Scusami se non ti ho capito, pazienza se non ci siamo compresi;
magari per rifarci, rimandiamo tutto, ad altra vita!




Share |


Racconto scritto il 14/07/2016 - 00:37
Da francesco la mantia
Letta n.239 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


bellissima commovente ma certo tuo padre ti ha perdonato 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 14/07/2016 - 12:21

--------------------------------------

Sì penso che anch'io l'avrei scritta così per mio padre che non c'è più

Nadia Sonzini 14/07/2016 - 09:15

--------------------------------------

Splendida Francesco! penso che ognuno di noi ha nel cuore una lettera del genere per qualcuno, ma non ha il coraggio di scriverla, tu l'hai fatto. Bravo! La rileggerò ancora volentieri
Nadia
5*

Nadia Sonzini 14/07/2016 - 09:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?