Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

comprenderai...
Canto della ragazza ...
SCRIVERE È...
Si parla troppo....
Cuore Universale...
Maleducati di tutto ...
PIUMA...
La grande corsa...
Girovaga e asociale...
Ti voglio mare d'inv...
CON GLI OCCHI DELL'A...
la serenata co' li b...
Vivere......
IL CAMPANILE...
Le mie impronte sull...
Solitudine...
Il bullo...
Fai brillare la tua ...
TORMENTO OSCURO...
RICORDI...
Settembre è vicino...
SABBIE IMMOBILI...
Impressioni sul fini...
Veni-vidi-vici...
DESTINI INCROCIATI (...
Fiore malevolo...
autostrade...
L'inizio dei 20 anni...
Non pensare...
Una piuma...
Nausea...
Ad Amatrice...
Mi sei apparsa...
Haiku PERDERSI...
LANGUIDAMENTE........
Libera nos a malo...
Il Gallo mattiniero...
EMANUELLE - sera (le...
L\\\'amore taciuto...
Le ali tarpate...
Il pescatore...
La Volpe Notturna....
SOLO TU PER SEMPRE...
Italia mia (C)...
Parole disorientate...
NERONE er bullo ...
Poeta...
CERCAMI SOTTO LA PEL...
Ora ricordo...
UNA VOLONTARIA...
Terra di Sicilia...
Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
...ISTANTE DI PURA F...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
Cesare chi è ?...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ciao Nonna

Ciao nonna,
Come stai? Mi manchi tanto sai..
Mi manchi tantissimo, la tua assenza mi pesa ogni giorno di più; nonostante siano passati due anni.
Mi manchi proprio, non so cosa sto scrivendo, ma ho gli occhi pieni di lacrime, nodo alla gola.. Insomma sto piangendo perché tu non sei qui con me..
Quanto ho desiderato che tu mi vedessi crescere, volevo condividere tutto con te... Ancora tante cose per lo meno.. E invece.. Invece mi hai lasciato solo.. E lo so che mi vedi ogni giorno dal cielo ma questo impedisce di abbracciarti, guardare i tuoi occhioni azzurri, toccare i tuoi capelli soffici bianchi.
Mi manca riempirti di baci in fronte e di sentire la forza delle tue braccia che mi tengono forte, come se mi proteggessero da qualcosa...
Dio quanto sto male, non dovevi andartene.. Dovevi stare qui a insegnarmi tutte quelle cose che solo tu sai.. Dovevi stare qui a tenermi la mano, a guardarmi mentre faccio i miei progetti o ad arrabbiarti con me perché quando faccio qualcosa non rimetto mai apposto...
Quanto mi manca la tua voce, voce profonda, impossibile da dimenticare, eppure darei ogni cosa pur di sentire anche solo un cenno di essa, nemmeno in sogno riesco a sentirla.. E voglio gridare, voglio urlare, voglio spaccare tutto.
Non voglio sentirmi così. Non voglio piangere talmente tanto da singhiozzare.. Perché tutto questo? Perché ? Mi ricordo quando raccontavi sempre le stesse cose, sempre le stessestorie ed io, sbagliando, mi annoiavo dicendo che eri ripetitiva oppure smettevo di ascoltarti perché ormai sapevo tutto a memoria quello che dicevi, ma ora.. Ora che non ci sei, ora che ti hanno portata via, quelle storie mi mancano, non me le ricordo più e mi fa tanto male perché dimostra che non sapevo darti attenzione... Adesso non desidero altro che mettermi seduto, chiudere gli occhi, e sentire la tua voce che ripete le medesime cose di sempre perché non c'è voce più rassicurante che la tua. Nonna, Mi hai sempre protetto e l'unica cosa che volevo io era quella che un giorno sarei stato io a proteggere te, ad aiutarti come hai sempre fatto con me..
Invece il tempo, ti ha strappata dalle mie braccia lasciandomi addosso una pesantezza, una rabbia che non riesco più a sopportare, mi ha lasciato addosso una tristezza che mi porta a piangere come un disperato ogni notte, piango finché non mi addormento con le ciglia ancora bagnate e le guance segnate dalle lacrime...
Adesso chiuderò gli occhi, ti sognerò e metterò le mie braccia attorno a te, cercherò di ricordare la tua voce e proverò a non lasciarti più... Come facevamo fino al giorno prima che mi hai lasciato..
Mi manchi nonna..
Ti voglio troppo bene e ho ancora tanto da mostrarti.. Buonanotte 😔



Share |


Racconto scritto il 21/07/2016 - 22:22
Da Se solo Fossi diverso
Letta n.260 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


HAI OSANNATO LA NONNA A TUTTO CUORE... ELOGIABILE RACCONTO.
IL MIO LODEVOLE GIUDIZIO E LA MIA LIETA GIORNATA AMICO.
*****

Rocco Michele LETTINI 22/07/2016 - 09:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?