Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Maleducati di tutto il mondo...

Bella l’estate!


Ma sì, finalmente il sole prende il sopravvento su tutto e tutti, le temperature si alzano e risulta piacevole tenere aperte porte e finestre, e magari si sta fuori fino a tarda ora.


Le ore dedicate al sonno si riducono, certo, ma mica si possono azzerare. E qualche inconveniente è inevitabile, anche se cerchiamo di conviverci amabilmente.


Però quando è troppo, è troppo.


La maleducazione non va in vacanza… E allora via con i cani che si lamentano ossessivamente aspettando il rientro dei padroni che, amandoli, li lasciano soli chiusi in casa e se ne vanno al mare o se ne stanno in giro fino a tardissima ora.


Ma la cosa che veramente disturba è l’uso sconveniente dei cellulari: non so se sia questione di campo, ma la gente ama passeggiare parlando ad altissima voce, quasi che il volume della conversazione debba essere proporzionale alla distanza cui si trova l’interlocutore.


Si possono ascoltare voci stentoree di senegalesi, albanesi, nordafricani che urlano al cellulare parole incomprensibili in idiomi ancor più incomprensibili, fino alle due di notte, gironzolando ineffabilmente sotto le nostre finestre, mentre cerchiamo un sonno ristoratore dalle fatiche della giornata.


E poi i locali non si comportano in modo diverso; pur non fregandomene niente, so tutto dei miei vicini e dei loro amici. Ilaria che si sta separando dal marito e che si vede di nascosto con Nicola, che pure ha una figlia da Mariana, che però se la fa con Alessio. Elisabetta che sta divorziando dal marito, ed è incinta del suo nuovo compagno Sandro. E si potrebbero riempire pagine e pagine di gossip nostrano, tanto da fare invidia ai giornaletti scandalistici che, in estate, cercano scoop nel dorato mondo dei vip.


Bella l’estate, sì; ma la maleducazione non va in vacanza, mai, e tanto meno in estate!




Share |


Racconto scritto il 23/08/2017 - 19:07
Da andrea guidi
Letta n.220 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Beh, Grazia, pare che ormai chi più urla più ha ragione... Il mondo è dei furbi e dei maleducati. Ma io continuo a credere in certi valori, anche a costo di passare da coglione Buon tutto, ciao!

andrea guidi 26/08/2017 - 13:34

--------------------------------------

Parlare ad alta voce è anche forma di esibizionismo oltre che di maleducazione...
se ne vede così tanta in giro, molti forse pensano di esser più simpatici!
Bravo Andrea hai sottolineato un malcostume

Grazia Giuliani 26/08/2017 - 12:39

--------------------------------------

Ringrazio per la benevolenza Giacomo, Giulia (l'elenco sarebbe lunghissimo... a me hanno insegnato che parlare a voce alta è maleducazione), Emanuelle (magari è lo pseudonimo di Laura Gemser...), ed il sor Enio, augurando una buona fine settimana

andrea guidi 26/08/2017 - 11:12

--------------------------------------

piaciuto! Penso che l'educazione nasce con l'individuo responsabile o ce l'hai o non l'avrai mai

enio2 orsuni 25/08/2017 - 11:09

--------------------------------------

Ben scritto, divertente e (presumo) fondatamente vero. Suggerisco un trasferimento fuori della città e (soprattutto) lontano dai suoi bordi.

emanuelle emanuelle 25/08/2017 - 10:23

--------------------------------------

Originale e divertente! Io al tuo elenco, già molto nutrito, aggiungerei la gente che sale le scale battendo il tempo con gli zoccoli. La cosa più grave, però, sono le orde di turisti che dopo i picnic nelle aree attrezzate, dove vanno per respirare aria pulita e godere della bellezza della natura, vi lasciano come ricordo montagne di spazzatura! In estate e lontano da casa propria, tutti si sentono autorizzati a fare di tutto!

Giulia Bellucci 24/08/2017 - 08:50

--------------------------------------

P.S. il massimo è dormire in barca in alto mare...al più puoi sentire il fischio del delfino, ma quello concilia il sonno...

Spartaco Messina 24/08/2017 - 07:48

--------------------------------------

Bello, simpatico e molto ben scritto. Ciao Andrea, buone vacanze!

Spartaco Messina 24/08/2017 - 07:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?