Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

per sentirti mia...
Di silenzi ho riemp...
SIAMO, NON SIAMO...
In questo spazio vuo...
FALSI PROBLEMI...
Una sferzata...
Il mio Dio...
L'età...
Inverno ai Colli...
FESTA SIMPATICA...
L’ora scendeva lenta...
Il silenzio... Poesi...
L'amore...
Serenità...
PER UN MONDO MIGLIOR...
PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Notti insonni...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

C'era una volta la meritocrazia (Secondo tempo)

Un bel giorno però mi arrivò una chiamata e da lì iniziò per me una nuova avventura.
Era la proprietaria di una pizzeria vicino casa che mi proponeva di fare la cameriera. Inizialmente ero titubante, i miei genitori erano anche contrari ma alla fine accettai.
Ovviamente per portare pizze non hai bisogno di raccomandazione, figuriamoci...
Le prime settimane andarono bene, ma poi le cose cambiarono.
Iniziarono a non pagarmi più ogni sera dicendo: "avanzi,te li daremo la prossima volta", oppure oltre ad occuparmi di un'intera sala pretendevano che mi occupassi anche della cucina.
Inutile dire che tra un piatto e un altro io non smisi mai di cercare un impiego inerente alla mia laurea.
Lasciai il lavoro e i datori non ne furono molto contenti,ora quando mi vedono neanche mi salutano ma a me questo poco importa.
Da poco invece partecipai ad un bando pubblico.
Possedevo tutti i requisiti necessari per entrare e anche il colloquio andò benissimo, la commissione mi fece i complimenti.
Escono i risultati e indovinate un pò come andò a finire?
Passarono due ragazze senza laurea e attestati validi.
Andai a chiedere spiegazioni dove mi dissero chiaramente che una di queste ragazze è stata raccomandata ma che senza laurea sarebbe stata cacciata.
Per quel che so, nonostante tutto, questa ragazza è stata ugualmente confermata.
Avrò pianto per tipo due ore, possibile che anche questa volta la raccomandazione ha vinto sulla meritocrazia?
Io continuo ad inviare curriculum ma per ora tutto tace.
Tempi duri per noi sognatori ma il mio motto rimane sempre lo stesso: finchè il cuore batte, qui si combatte.



Share |


Racconto scritto il 23/10/2017 - 15:11
Da Hope Speranza
Letta n.167 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?