Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non aver fretta di m...
La partita di pallon...
Ci sei!...
IL PRESENTE...
Foglia frale Ness...
La comparsa...
LENTEZZA...
La Scatola Laccata, ...
Come soltanto nei so...
ACINO ACERBO...
Il dolce vento dell\...
Un'altra dimensione...
Ti amo e soffro...
CON TE NELL/INFINITO...
Tra vortici di stell...
Un metro di neve bia...
Quell'alone cupo e f...
Poco a poco...
ER LIMONE PAZZO...
Portatore di pietre...
afferra quella nuvol...
D'azzurro e sale...
Rimorso...
il gigante nano. ...
la rosa...
In certi momenti la ...
È bello vivere da il...
la luna dall'alto.....
Non voglio sognare p...
le cose semprici...
DESTINI INCROCIATI (...
E la Luna parló al ...
Ho visto una stella...
Mi piace tutto di te...
Il nulla...
La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

GLI ERRORI SI PAGANO TUTTI!

Ho sbagliato tanto nella vita lo so. Ma non ho sbagliato solo io anche se in questo momento sembra che solo io debba pagare per tutti i miei errori. Ho 57 anni e ho perso la mia vita. Non so quando è iniziato tutto......forse quando ho sbagliato a scegliere l'uomo della mia vita. Quando hai vissuto un'infanzia e una gioventù sentendoti dire che non vali niente cresci nella convinzione che sia vero e il primo uomo che dimostra di apprezzarti te lo acchiappi e non lo molli più per nessuna ragione al mondo. Forse anche a me è successo così, o almeno mi sembra. Il fatto è che ora dopo 36 anni vengo buttata via. Ci siamo già fatti del male in questi 36 anni: tradito io, tradita lui.....ma ne eravamo sempre usciti, dopo la prima crisi, con già un figlio, ne abbiamo fatto un altro e entrambi sono la mia unica ragione di vita. Per anni sono stata tacciata di "frigidità".....per anni mi sono fatta dei problemi pensando che fosse tutta colpa mia. Poi a 42 anni ho scoperto che forse non era tutta mia la colpa. Perchè con altri funzionavo benissimo e anche spessissimo e con l'uomo che mi era a fianco no? Ti volti indietro e pensi che hai sbagliato tutto......ma da quel tutto sbagliato sono nate due meravigliose creature che non puoi abbandonare perchè abbandoneresti la tua ragione di vita e allora si rimane e dopo un pò ci si riabitua e ci si reinnamora quasi. In fondo dopo tanti anni insieme vale la pena di riprovarci e allora mettiamoci d'impegno. Ma quando pensi di aver raggiunto un equilibrio, quando ormai hai 56 anni, menopausa e quant'altro (puoi sentirti giovane dentro fin che vuoi ma dopo i 50 le cose un tantino cambiano)ecco che arriva e ti dice basta: con te non mi diverto più, fatti la tua vita che io mi faccio la mia..................e questioni finanziarie ci impediscono di separarci quindi ancora conviventi ma lontani.
E' passato un anno da quel "con te non mi diverto più"....l'ho accudito in ospedale per una operazione, ho continuato a lavare i suoi calzini puzzolenti e a stirare le sue camicie.........cogliona! Sì perchè lui a inizio anno si è fatto un bel viaggetto......suppongo in dolce compagnia, mentre io a casa.........lui ogni festa, sabato sera, anche ora esce e se ne va.......a cena........a pranzo.........a farsi i week end..........e la cretina qui a stirare, lavare, cucinare e tutto il resto.
Poi compio gli anni.....mi porta fuori a cena con anche uno dei figli.......e io penso.......magari qualcosa si può ancora salvare. ILLUSA!!!!! Ci penso, ci ripenso e mando mail mentre lui è via per lavoro (lavoro più piacere penso vista la provenienza di quella che penso sia l'altra).
Scrivo: ho una settimana di ferie, partiamo insieme, decidi tu dove, proviamo a salvare questi 36 anni insieme?
Torna domenica sera mentre io sono già praticamente quasi addormentata sul divano. Si fa gli affari suoi e poi arriva e con la sottoscritta sonnolente esordisce: hai voglia di parlare? (Ma come? Sto dormendo, sono rincoglionita, ma che cazzo!!!!!!) Mi alzo e dico ok parla. E lui: NO, NO e NO ci abbiamo già provato ora basta...............Ce l'avrà d'oro quella che non oso definire con la quale "si diverte"! Anche perchè nè lei e, a suo dire, nemmeno lui, hanno intenzione di cominciare qualcosa insieme.........."si divertono" e basta e poi ognuno a casa sua.
E allora basta..........a ramengo i soldi che non ho e i debiti che ho, non ce la faccio più! Me ne vado, cerco casa e lo lascio........ma nel frattempo non lavo e non stiro più! Che li porti a quella che lo fa "divertire" i suoi panni sporchi! Facile buttarmi via a quest'età: quando volevo andarmene io 12 anni fa non me lo hai permesso però!
E ora........lo devo dire ai figli, devo cercarmi casa, e sono sempre e comunque sola........non ho quasi più amiche, quelle che ho sono sposate per cui difficilmente escono sole, o quelle che potrebbero non sono in grado di gestire la loro vita da sole e sono solo capaci di lamentarsi senza fare un cazzo per cambiare le cose! Sono stanca, triste, disillusa, sarò destinata alla solitudine per il resto dei miei giorni?!?!?!? Forse sì, ma se devo sentirmi triste, sola e disperata dentro a un matrimonio che è diventato una gabbia allora meglio sola veramente, facendo sacrifici immensi ma mai proverbio fu mai più veritiero di questo: MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI!



Share |


Racconto scritto il 01/05/2014 - 14:22
Da P F
Letta n.728 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?