Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

INCIPIT (un personaggio entra in azione)

Le istruzioni sono:

Prosegui la narrazione partendo da questo incipit: "Una tristezza indefinita la prese, una sorta di malinconia che per alcuni lunghissimi istanti la rese cieca e sorda, togliendole le forze ed il respiro. Appoggiò la fronte sul vetro freddo e chiuse gli occhi. Il vapore formatosi sulla finestra esaltò l’aroma del caffè. Guardò la tazza che racchiudeva fra le mani e le lacrime si sciolsero nel liquido denso.
Si scosse quindi da quello smarrimento improvviso, mandò giù il caffè in un sorso, si infilò la mantella scura sul vestito morbido, si passò la borsa a tracolla e, con il cappuccio calato sulla testa per ripararsi dalla pioggia, si diresse agile alla fermata dell’autobus come tutte le mattine."



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

RIVINCITA D' AMORE

Una tristezza indefinita la prese, una sorta di malinconia che per alcuni lunghissimi istanti la rese cieca e sorda, togliendole le forze ed il respiro. Appoggiò la fronte sul vetro freddo e chiuse gli occhi. Il vapore formatosi sulla finestra esaltò l’aroma del caffè. Guardò la tazza che racchiudeva fra le mani e le lacrime si sciolsero nel liquido denso.
Si scosse quindi da quello smarrimento improvviso, mandò giù il caffè in un sorso, si infilò la mantella scura sul vestito morbido, si passò la borsa a tracolla e, con il cappuccio calato sulla testa per ripararsi dalla pioggia, si diresse agile alla fermata dell’autobus come tutte le mattine."
Dopo essersi seduta al suo solito posto, spostò i suoi lunghi e ondulati capelli mori, su una spalla, rimuginando fra se.
Le gocce della pioggia insieme all’ umidità, li avevano fatti diventare ancora più ricci e sensuali .
Con uno sguardo nostalgico ,aprì la borsetta, prendendo in mano una lettera consumata e ingiallita dal tempo .
Una lacrima rigò il suo volto giovane, mentre tante parole giravano in confusione, come un vortice nella sua mente.
Dopo aver preso un fazzolettino, ed essersi sistemata il fondotinta ormai colato ,lesse riga per riga ,ricordando i bei momenti con Andrea.
<<Francesca, io ti ho amato e ti amerò per sempre, tu per orgoglio non mi cercherai, lo so, ma ascolta ciò che ti devo dire. So che hai conosciuto solo uomini che ti hanno usato per poi scaricarti, uomini che pensavano a te e al tuo corpo seducente, ma io ti ho sempre amato per altre qualità : il tuo sorriso, la tua gioia, la tua simpatia.
Non mettermi da parte ti prego, io sono disposto a tutto per te, ti sposerei e ti renderei felice come te lo meriti, ti amo.<<
La ragazza ebbe un sussulto ,ricordando quanto per lei fosse importante.
Avevano passato parecchie giornate insieme al bar, a prendere un gelato, a fare una passeggiata ,guardando le stelle mano nella mano.
Si erano conosciuti per caso , proprio in un locale, sorseggiando un caffè in due tavoli vicini.
Lui si era avvicinato vedendola sola con un libro in mano.
Aveva visto il suo sguardo triste, ma anche una luce profonda negli occhi che lo aveva fatto innamorare da subito.
Quanta profondità aveva visto in lei, in quel viso così dolce e indifeso.
Le sue mani sfogliavano le pagine del libro, quasi come una carezza e lui voleva essere la sua protezione, voleva capirla e darle tutto l’affetto possibile.
Dopo un po’ di tentennamenti, si erano scambiati il numero.
In seguito lei gli aveva fornito il suo indirizzo, sarebbe passato finito le sue otto orette lavorative.
Lei era una scrittrice di romanzi rosa, lui un operaio dal cuore tenero.
Tutto era stato un colpo di fulmine, finché la ragazza ricordando il suo passato, un giorno non rispose più ai suoi sms .
Il suo malessere e le sue insicurezze, erano tornati a galla, e non ne voleva sapere più degli uomini.
Aveva sofferto troppo, chi poteva dirle che non sarebbe stata male anche questa volta?
Magari lui sarebbe stato solo una copia?
Decise cosi di sparire e troncare l’inizio di un grande amore.
Ora nell’ autobus però sentiva di appartenergli.
Erano passate settimane dal loro ultimo incontro, da quei baci carichi d’emozione.
Lo sognava spesso.
La sua voce, i suoi occhi, le sue carezze, lui!
Chiuse le palpebre per un attimo e senza pensarci tanto, tirò fuori il cellulare, e decise di chiamarlo.
Il suo cuore batteva a mille, mentre gli squilli del telefono erano partiti.
Era stata una stupida, a scappare così, doveva dichiararsi a lui prima che fosse troppo tardi.
Dopo un paio di secondi che erano apparsi interminabili, Andrea disse :pronto.
Ricacciando in gola le lacrime ,la ragazza tirò fuori tutto quello che aveva tenuto dentro.
<<Mi vergogno di me stessa per essere sparita così, ma il mio passato mi ha reso troppo vulnerabile.
Ti prego perdonami, io non posso stare senza di te. Te sei il sole il mattino, e il tramonto della sera.
Non ce giorno o minuto che non ti pensi. Mi hai accolto come una margherita tra le tue mani e mi hai fatto diventare una bellissima rosa rossa.
Con te non mi sono sentita solo una donna sensuale, ma mi sono vista una ragazzina che come il suo primo amore, diventa fragile e indifesa.
Ti amo come non ho mai amato nessuno.
Ti amo con tutta la mia profondità ,quella che solo tu hai visto.
Ti amo per i tuoi occhi che hanno acceso di passione e amore i miei<<.
Andrea dopo averla fatta parlare le rispose:<< Tesoro mio , la vita è fatta di momenti belli e meno belli, e le tue parole dolci e sincere, mi hanno dimostrato ancora una volta la persona splendida che sei.
Insieme ripareremo tutto, non è troppo tardi.
Costruiremo una nuova storia e sarà giorno dopo giorno più forte, perché tu sei mia ed io sono tuo.<<
Francesca pianse ora dalla gioia, e scese dall’ autobus più felice che mai.
Le sue paure ora erano svanite, e il vero amore aveva trionfato.



Share |


Scrittura creativa scritta il 06/07/2016 - 19:39
Da Mary L
Letta n.409 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Grazie Loris si l ho scritto pensando a me buona giornata e grazie ancora

Mary L 07/07/2016 - 13:19

--------------------------------------

Ciao Mary, proprio un bel racconto.
Sei tu, vero? La protagonista, o almeno l'hai scritto pensando a te.
Deve essere così, è troppo dolce Francesca. Ciao, buona giornata.

Loris Marcato 07/07/2016 - 13:16

--------------------------------------

Grazie Rocco sempre gentile buona giornata

Mary L 07/07/2016 - 12:01

--------------------------------------

grazie Salvo.la protagonista e un po come me... istintiva un abbraccio

Mary L 07/07/2016 - 12:01

--------------------------------------

SEMPRE PIACEVOLE SCORRERE I TUOI ELABORATI A SFONDO AMOROSO.
IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA GIORNATA MARIA.
*****

Rocco Michele LETTINI 07/07/2016 - 08:47

--------------------------------------

Cara Mary,
il racconto e bello ma potrebbe essere bellissimo. Ci sono alcune piccole cosine che cambierei: la lettera ingiallita sembra scritta cinquant'anni prima, la focosa dichiarazione d'amore l'avrei fatta fare dopo essere scesa dall'autobus, ma io sono pudico e riservato, tu sei sfacciata e lasciva ahahah.
5* d'amore.
Bye bye

salvo bonafè 07/07/2016 - 08:44

--------------------------------------

Mirella ti ringrazio mi fa piacere se l hai trovato dolce e ti è piaciuto.Serena notte

Mary L 07/07/2016 - 00:36

--------------------------------------

Grazie lupo

Mary L 07/07/2016 - 00:35

--------------------------------------

MARY....nei racconti ti trovo molto più dolce...Hai scritto una storia d'amore che per fortuna ha un lieto fine, grazie alla tua bravura le mie *****5 stelle sono tue Ciao

mirella narducci 07/07/2016 - 00:34

--------------------------------------

sei veramente molto brava mi complimento con te 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 07/07/2016 - 00:24

--------------------------------------

Ciao sweet grazie ,questa storia è scritta proprio per ricredere prima di tutto in se stessi poi al sentimento.tante persone hanno paura di esprimere le loro emozioni ed è un peccato

Mary L 06/07/2016 - 23:20

--------------------------------------

Ciao cioccolatina tesoro sono io grazie a volte il passato può dare destabilita ma per fortuna i sentimenti belli trionfano sempre.un grande abbraccio

Mary L 06/07/2016 - 23:18

--------------------------------------

L'amore trionfa quasi sempre...questa storia è solare e positiva....come te

Sabry L. 06/07/2016 - 23:02

--------------------------------------

Ciao tesoro ho letto il tuo racconto dal cellulare...una rivincita d'amore molto bella questa sei tu con tutta la tua dolcezza. Bravissima sono in macchina...spero di avere scritto bene un abbraccio tesoro

margherita pisano 06/07/2016 - 23:01

--------------------------------------

Grazie Anna .la rivincita è credere sempre all'amore

Mary L 06/07/2016 - 22:41

--------------------------------------

Bella questa rivincita, quando al cuore bussa il vero amore non esistono remore, non si può combatterci contro.... brava Mary *****

ANNA BAGLIONI 06/07/2016 - 22:34

--------------------------------------

Grazie Nadia per fortuna che l amore trionfa sempre buona serata

Mary L 06/07/2016 - 22:26

--------------------------------------

Ciao Mary hai scritto un bel racconto romantico nostalgico ed alla fine positivo. Brava!
Buona serata
Nadia

Nadia Sonzini 06/07/2016 - 22:14

--------------------------------------

Va bene Nadia

Mary L 06/07/2016 - 21:18

--------------------------------------

ciao Mary la leggo più tardi.... ci sentiamo...

Nadia Sonzini 06/07/2016 - 21:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?