Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Irrealtà

Corro, cammino, mi affretto, aspetto
Vedo, parlo, guardo, non sento
Sete, fame, grida, tormento
Pallida luce di luna nel cielo
Vita che ridi, che gridi, che muori
Morte che invochi il mio nome e mi vuoi
Tenebra oscura densa di guai
Scappo, mi aggrappo ad un filo di vento
Lotto, galoppo, mi inceppo e riparto
Non voglio morire in un battito di ciglia
Voglio qualcosa che alla felicità somiglia
E vivere dentro a nuvole di panna e dolcezza
Onde profonde, d'altronde è così
La vita è una marea da attraversare senza paura
Allora sogno, ne ho bisogno perché sia meno dura
E in uno schiocco di dita mi addormento con in braccio il mondo.


Share |


Poesia scritta il 18/11/2014 - 16:59
Da Gilles Garufi
Letta n.385 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Il desiderio di evadere da questa triste realtà, ci porta sempre più spesso a sognare...l'unico posto dove la felicità e la tranquillità non mancheranno mai! Molto apprezzata e condivisa,

Chiara B. 21/11/2014 - 10:49

--------------------------------------

"Non voglio morire in un battito di ciglia" e per farlo necessita come sempre nella vita affidarsi al surreale e più specificatamente al sogno. Non è debolezza, è forza interiore salvifica.
Molto bravo, anche nella cadenza quasi tambureggiante dei versi che scorrono come in un tam tam.
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 18/11/2014 - 22:55

--------------------------------------

Ricerca affannosa della felicità, rincorrendo, cadendo e rialzandosi!
mai arrendersi!
Molto bella questa tua, piaciuta!
Giancarlo
rimedio alla mancanza di voto non mi sembra giusto, buona serata

giancarlo gravili 18/11/2014 - 20:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?