Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SASSO

Sasso,
figlio inerme
della terra.
Freddo spirito
senza colpa,
sacrificato al talamo
d’un pozzo di pietra.


Martire
d’un piacere perverso,
strappato dal seno
della Madre,
confinato nel buio
fra le fauci dell’ignoto
schiacciato nel gelo
d’un triste abbandono.


Immobile,
confuso scherno inerte
al gaudio d’aria,
fra le braccia del tempo
fedel tuo compagno.


Riaffiora la memoria
d’una luce ormai lontana.
E taccion le voci.
Tempo spento
nel silenzio.
Attesa.


S’ode un tonfo
d’improvviso.
Nulla più.


Un sordo riverbero
nella quieta solitudine.


29/10/2014


Paolo Muccio


© 2014 All rights reserved by Safe Creative



Share |


Poesia scritta il 24/11/2014 - 09:01
Da Paolo Muccio
Letta n.737 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Moltissime grazie Chiara

Paolo Muccio 09/12/2014 - 08:33

--------------------------------------

Poesia originale e molto ben descritta. Io ci vedo la metafora dell'uomo deluso e solo...buona serata,

Chiara B. 26/11/2014 - 18:19

--------------------------------------

Paolo Ciraolo: grazie a lei per la sua disamina. Il gioco di assonanze è stata una delle mie priorità in fase di definizione finale del testo poetico e sono contento che abbia apprezzato.

Aurelio Zocchi: credo che la poesia in sé sia una forma d'arte che, come la musica, riesca a tirar fuori il meglio dell'animo umano. ll tema della solitudine è un tema quantomai ricorrente, oggi soprattutto, ed in generale essa rappresenta la piaga più maligna in grado d annientare un uomo. L'esperienza del sasso è racchiusa i realtà nei pochi secondi che lo separano dalla caduta. Credo non ci sia figura più debole ed indifesa in questa peculiare situazione. Da li l'idea di premiare questo suo atto di coraggio. Il sasso per me è un martire della solitudine. Grazie mille per avermi letto.

Genoveffa: sei sempre presente ad ogni mio componimento. Ho finito la scorta di grazie. Persone sensibili come te in grado di farsi catturare così ne ho conosciute davvero poche :)


Paolo Muccio 24/11/2014 - 21:21

--------------------------------------

Bei versi, buone assonanze, una poesia ricca di contenuti. Complimenti e felice serata!

Paolo Ciraolo 24/11/2014 - 17:20

--------------------------------------

Scrivere una poesia avente come tema un sasso non credo sia molto semplice. Tu ci sei riuscito molto bene. Complimenti!
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 24/11/2014 - 16:59

--------------------------------------

Inerme muto testimone d'un passato e d'un presente,se solo potesse parlare ,quante storie potrebbe raccontare,molto bella,complimenti Paolo

genoveffa 2 frau 24/11/2014 - 12:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?