Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un destino crudele - Dedicata ai poveri tori delle Corride

Sono qui in una specie di arena
Tutta la gente mi guarda incuriosita
Non capisco il perché di questa messa in scena
E di cosa ne sarà della mia vita
Vedo un uomo che sale su un cavallo
Tiene in mano una specie di pugnale
Il mio presentimento non è poi tanto bello
Che faranno di me, povero animale?
Lui mi gira intorno e a me gira la testa
Corre più veloce del vento
La gente si esalta, comincia la festa
Dev'essere giunto il mio momento
Un colpo, un altro e un altro ancora
Il sangue comincia ad uscire
Che finisca tutto io non vedo l'ora
Ma lui non vuol saperne di finire
Ormai sono a terra, non mi muovo quasi più
Ma perché tutto questo spettacolo?
Chissà quanti ascolti oggi in tivù!
Può salvarmi soltanto un miracolo
Se penso che tra un po' sarò carne in scatola
Mi viene proprio da vomitare
Finisce qui la mia triste favola
Per colpa di un'umanità che non ha niente di meglio da fare


Share |


Poesia scritta il 09/01/2015 - 17:16
Da Gilles Garufi 10
Letta n.602 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Sono pienamente d'accordo con te! Bravo Gilles.

Paola Collura 10/01/2015 - 18:18

--------------------------------------

Sono iscritto al movimento animalista Spagnolo da tanti anni...Che si batte per l'abolizione delle corride e di altre brutture contro animali che si perpetrano purtroppo in Spagna.
Per il resto è un paese che adoro, ma spero che presto ci siano passi avanti contro queste barbarie.

Auro Lezzi 10/01/2015 - 08:01

--------------------------------------

Abolitele!!!!!!!!!
pienamente d'accordo con te!!!

giancarlo gravili 09/01/2015 - 21:31

--------------------------------------

Un triste destino ,per un divertimento,se potessero parlare, poveri tori,urlerebbero il loro sdegno,tragicamente vera ,bravo,

genoveffa 2 frau 09/01/2015 - 19:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?