Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Una vecchia strada

Ricordo l’odore delle foglie autunnali,
nauseante e talvolta inconcepibile.
Rivedo quella strada, pavimento dei miei piedi per anni,
non mi è mancata ma le devo molto.
Questo asfalto invecchiato mi ha regalato ricordi,
estremamente belli, divenuti insopportabili per la mia povera mente.
Cammino sopra quelle piccolissime orme lasciate tempo fa,
ora sono grandi e non più sicure.
Mi sembra di rivederla quella bambina per mano ad altre cento,
protetta dal loro affetto e dalle loro illusorie promesse.
Credo ancora di riconoscerla quella bicicletta venduta,
quante volte mi è servita per scappare?
E guardate quanta nostalgia c’è in questa lontana vita,
che ho faticato tanto a dimenticare.
Mi sembra di scorgerle quelle cento amiche mie,
il mio odio si ostina ancora ad offenderle.
La felicità è al loro fianco, la mia non sta al passo,
ed essere qui è come tornare al punto di partenza.
E la posso ancora sentire questa voce dal tono infantile e di sconfortante compagnia,
è la mia delusione sfogata in lacrime non ripagate.
Posso intravederlo davvero quel sorriso beato,
ora smorzato da vecchie fotografie e pensieri sconnessi.
Attraverso ogni cosa di tutto questo,
facendomi spazio con le braccia e con gli occhi osservo.
Dirò addio a questi ricordi privi di presente con falso affetto,
li illuderò come loro hanno illuso me.
Abbandono questa vecchia strada proiettando dinanzi a me una linea di futuro,
con una felicità ancora distante ma che mi segue passo per passo.


Share |


Poesia scritta il 13/01/2015 - 22:11
Da FraAaron 759
Letta n.591 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Allora grazie infinite! In realtà ho scritto un romanzo se ti interessa :D

FraAaron 759 15/01/2015 - 13:42

--------------------------------------

CERTO ! E anche disinteressato, visto che potrei essere tuo padre.

Roberto Colombo 15/01/2015 - 11:33

--------------------------------------

Molto bello ,non sempre è cosi facile dire addio ai ricordi ,c'è infine la chiusa di speranza,confortante,buona serata

genoveffa 2 frau 14/01/2015 - 19:09

--------------------------------------

Scusa Roberto non capito la battuta, perdonami, era un complimento? :D

Fabio, sì l'ottimismo deve pur esserci da qualche parte! :D


FraAaron 759 14/01/2015 - 19:04

--------------------------------------

Quando il tuo primo romanzo avrà raggiunto 50.000 copie, ricordati di me ! Mi offrirai una cena!
C I A O

Roberto Colombo 14/01/2015 - 18:12

--------------------------------------

Molto bella, con una chiusa di velato ottimismo. Ciaooo

Fabio Garbellini 14/01/2015 - 12:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?