Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Come un serpente che si morde la coda

Scendeva sera.
Scostavamo le tendine
per far entrare
La luce.
Nel cammino
crepitavano i ciocchi.
Noi indossavamo i pigiama alla rovescia
per scongiurare della tempesta
i rintocchi.
Fuori,
dal santuario di pietra
i lampi.
Le canne rovesciate dai serpenti
non frenavano il fluire
dell’inganno.


Dentro una stretta di mano il livore:
come un serpente,
si morde ancora la coda
per il troppo rancore.



Share |


Poesia scritta il 14/01/2015 - 17:46
Da Claretta Frau
Letta n.558 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Complimenti, la tua poesia è bellissima
pur nella sua asprezza. Serena notte.

Francesco Mereu 15/01/2015 - 22:05

--------------------------------------

Molto bella e reale. Piaciuta molto la chiusa.
Brava Claretta.

Paola Collura 15/01/2015 - 18:54

--------------------------------------

Bellissima e dura, complimenti.

Valerio Poggi 15/01/2015 - 09:56

--------------------------------------

L'inganno genera un rancore dal cui circolo vizioso, difficilmente si esce. Così è, anche se diventa un sasso sul nostro cammino. Sempre brava Claretta!

Salvatore Linguanti 15/01/2015 - 08:56

--------------------------------------

Poesia che dal dolce verseggiare cela verità dure e tristi.
Molto toccante!!!
Sempre Bravissima

giancarlo gravili 15/01/2015 - 08:49

--------------------------------------

Sento molto dolore e ricordi brutti dietro queste parole...molto significativa questa poesia.

Focus Focus 15/01/2015 - 08:35

--------------------------------------

VERA, TOCCANTE, ACUTA, ACERBA... DALLA TUA ANALISI, LA QUOTIDIANITA' CHE SOFFRE... LANGUENDO A CALDE LACRIME... FELICE GIORNATA CLARETTA

Rocco Michele LETTINI 15/01/2015 - 08:27

--------------------------------------

Un ghirigoro di contenuto...Quel serpente è una vipera di certo.

Auro Lezzi 15/01/2015 - 07:34

--------------------------------------

Una poesia molto cruda ma che purtroppo racchiude una verità!Brava come sempre!Ciao Claretta!

Anna Rossi 15/01/2015 - 03:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?