Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fonte dell'arte

Tu sei e sarai distante.
Avrei voluto essere accecato
dalla tua perpetua lucentezza
piuttosto che rimanere a guardare nitidamente
l'oscurità generata dalla tua mancanza.
Com'è possibile riempire un vuoto
colmabile soltanto
dalla tua immensità?
Sul piano puramente razionale
sognarti non ha più senso,
ma smettere significherebbe
consegnarsi spontaneamente
all'abisso dell'inquietudine.
A te sono ancorati
i più recenti momenti di felicità,
a te fanno riferimento
gli istanti di maggiore pace e serenità.
Ora dovrei lasciarti andare,
ma non è facilmente trascurabile
una donna come te,
una creatura irripetibile.
Cosa se ne fa un artista
del suo stato di artista
quando è costretto a stare lontano
dalla fonte della sua arte?


Share |


Poesia scritta il 19/01/2015 - 00:04
Da Stefano Beccacece
Letta n.395 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Lo so ho cercato di prepararmi, non ce l'ho fatta. Ne hoperse altre, ma sapevo che non avrei voluto perdere LEI. Scrivo da 13 anni ho 2 libri editi alle spalle più un altropaio di racolte inedite. Ho avuto altre muse, ho iniziato a scrivere grazie al primo innamoramento certamente ho sofferto altre volte ma 1)lei l'ho trovata in) un contesto che non si ripeterà più purtroppo: 2)la vita potrebbe portarmi a non potermene liberare completamente anche volendo (un giorno poi ve la spiegherò in privato)3 quandol'ho conosciuta era sola. come le altre volte anzi peggio non ero in condizione di giocarmi le mie possibilità e anche dovessi innamorarmi di nuovo - non lo so - potrebbe ripetersi- ANCORA

Stefano Beccacece 19/01/2015 - 23:59

--------------------------------------

Se eri già consapevole che l'avresti persa, non resta che convincerti che è successo. Non è mai facile, ma cosa potresti? Bella poesia. Ciao...

Gio Vigi 19/01/2015 - 23:06

--------------------------------------

Bravo, complimenti, molto vera e sentita
questa bella composizione.

Francesco Mereu 19/01/2015 - 22:56

--------------------------------------

E la esprimi per quello che è, una dolorosissima mancanza!
Bravissimo Stefano!
Ciao Elisa

elisa longhi 19/01/2015 - 18:40

--------------------------------------

Solo una precisazione: non è affatto vero he mi sta dando sofferenza. io sono in un periodo critico perché ora è ufficiale che ho perso un bene, non ho mai ricevuto male in questo caso. L'ho incontrata in un mom ento in cui non riuscivo a scrollarmi di dosso il pensiero di problemi familiari abbastanza gravi.Per distanza geografica e per i problemi he mi ritrovo sapevo che l'avrei persa prima o poi. Ho cercato di prepararmi ma non ce l'ho fatta, anche quando credevo di avercela fatta. La sua presenza è troppo forte..

Stefano Beccacece 19/01/2015 - 13:41

--------------------------------------

Le donne dovrebbero ringraziarti! Non tutti son capaci di ammettere che loro sono la fonte della nostra arte.

Ugo Mastrogiovanni 19/01/2015 - 13:03

--------------------------------------

Mi ha colpito molto la chiusa, complimenti. Ciaooo

Fabio Garbellini 19/01/2015 - 12:46

--------------------------------------

Per ognuno di noi c'è un disegno già scritto,rivolgi il pensiero a un'altra fonte che t'ispiri ,questa ti causa troppa sofferenza,lasciala andare,sarai libero di volare con la fantasia,senza colpevolizzarti,struggente e bella,bravo

genoveffa 2 frau 19/01/2015 - 12:39

--------------------------------------

Dubbi e interrogativi che assillano come macigni e più è sensibile il poeta dall'animo nobile più soffre il cuore suo ed i versi. Vi sono vie che giungono ad un bivio... chissà fra pochi o molti anni ne scoprirai la ragione.

giancarlo gravili 19/01/2015 - 11:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?