Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La produzione poetica

Se pensate che i “canti” del poeta
siano come quelli dei cantanti
e i suoi “passi” delle passeggiate,
vi sbagliate, perché quei “versi”
non sono sberleffi o spernacchiate.
Il più delle volte, non lo immaginate:
sono lavori intarsiati a penna,
di quelli intrisi nell’inchiostro e pianto:
in astrazioni, progetti e commozioni,
nel sangue che gli scorre in petto,
in dispiaceri o nel destino abbietto.
Per parecchi il vate è un fannullone,
chi della vita ha fatto un’illusione.
Non lo leggerà la maggior parte,
né tutti gli esperti e navigati in arte.
Più avvezzi a motteggi e a derisioni
che a elogi e lodi, molti zittiranno
altri, per la gloria d’un momento,
si vedranno leggere e stracciare;
delusione per la maggioranza,
ma pensate a quella minoranza
che ha dilettato il mondo e ci diletta.
della vita di allora e del passato
che nessuno avrebbe mai toccato.
Certo, non tutti i poeti sono aedi
pochi han lasciato ori agli eredi,
parecchi però, per strana sorte,
vivono ancora dopo morte.


Share |


Poesia scritta il 30/01/2015 - 11:16
Da Ugo Mastrogiovanni
Letta n.444 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Quante dolci emozioni in questa tua poesia così intima e veritiera!! Molto molto bella, bravissimo Ugo!! Buona serata,

Chiara B. 02/02/2015 - 18:33

--------------------------------------

Emozioni e sentimenti che rimarranno impressi ,se pure venisse letta una sola volta,qualcosa si sarà trasmesso,è sempre una conquista,molto bella e saggia la tua poesia,eccellente

genoveffa 2 frau 30/01/2015 - 23:26

--------------------------------------

Questa pacata franchezza che riflette sul significato del poetare mi ricorda alcuni lavori di Montale. Complimenti

Alessandro Sivieri 30/01/2015 - 22:01

--------------------------------------

La poesia è la voce del nostro animo... vuole un mondo diverso... perché chi la firma è diverso... perché sofferente dei malanni lasciati da tanta indifferenza... e vive nei tormenti e nelle angosce... Diligente e meravigliosa poesia... FELICE SERATA UGO

Rocco Michele LETTINI 30/01/2015 - 18:58

--------------------------------------

Mi associo al commento di Salvatore. La vera essenza di chi scrive è trasmettere emozioni. Che duri un solo giorno, un solo istante è pur sempre interazione emozionale. Bravissimo. Ciao

Romualdo Guida 30/01/2015 - 18:14

--------------------------------------

Non solo è bellissima, ma significativa,profonda e vera.Nei versi scritti, siano più belli o meno belli, tocchino di più o forse meno le corde dell'anima, c'è l'essenza, il profumo più intenso che abbiamo dentro.
Oggi che più si appare e più si crede di aver raggiunto la vetta, ancora più potenza rivestono le emozioni e i sentimenti che abbiamo dentro. Essi hanno un valore che non si può comprare.
Eccellente il tuo pensiero!
Ciao Elisa

elisa longhi 30/01/2015 - 18:02

--------------------------------------

Bravo Ugo, una lode ai Grandi e un incitamento per chi si affaccia, da dilettante, al mondo dei versi.
Comunque sia si lascerà sempre un segno del proprio passaggio: perlomeno in famiglia, no?
Ciao...

Gio Vigi 30/01/2015 - 18:02

--------------------------------------

Complimenti, mi è piaciuta moltissimo questa tua poesia, sia per il significato profondo che per lo stile eccelso. Lodi.

Paolo Ciraolo 30/01/2015 - 17:47

--------------------------------------

Una vera filosofia da seguire per tutti noi.

Auro Lezzi 30/01/2015 - 17:18

--------------------------------------

Non avrei saputo dire di meglio.Bravissimo

Claretta Frau 30/01/2015 - 17:05

--------------------------------------

In effetti, la poesia è un po' come una decorazione artistica. Un'opera d'arte composta da elementi diversi, messi insieme, che nasce da una fusione tra animo, pensiero, impegno personale e la fisicità dello scrivere.
La poesia ha una vita eterna e non solo per gli scrittori famosi, ma pure semplici dilettanti, che lasciano emozioni ai suoi familiari, figli, nipoti, amici... Sono emozioni, che una volta scritti, rimangono indelebili e possono rimanere vivi anche dopo la morte del poeta, tramandate come un ricordo, una reliquia per delle generazioni...
Ottima Ugo, complimenti.

Paola Collura 30/01/2015 - 16:36

--------------------------------------

Ogni poesia è frutto del proprio sentire ed espressione delle proprie capacità letterarie. In ogni caso è qualcosa che riguarda direttamente chi scrive, anche se non tutti riusciranno ad essere così famosi da venire annoverati nei testi di letteratura. Ma questo è un discorso diverso che, non esclude la capacità di trasmettere e di dare emozioni, anche da parte di coloro che dureranno dall’alba al tramonto e che saranno letti una sola volta.
Un testo su cui riflettere, scritto sempre in maniera eccellente e chiara.

Salvatore Linguanti 30/01/2015 - 14:09

--------------------------------------

Eccellente...di voto e di fatto. Un bel verseggiare, versi ai versi, versi al quadrato...valgono doppio, anzi più che doppio, esponenziale. Bravo.

. Focus 30/01/2015 - 13:59

--------------------------------------

Piaciuta tantissimo, molto bella. Ciaooo

Fabio Garbellini 30/01/2015 - 12:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?