Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non smetteranno mai...
L 'inganno della mor...
Ti sei presentato...
UN'EMOZIONE CHIAMATA...
Dimentica...
Impalcato sul Polcev...
Non oggi...
Pistoia 1970...
Amore di luglio....
Erano perle...
Chat Intrigante...
L\'incanto del glici...
Scrittura, cinema, f...
UN GOCCIO D'ESTATE...
Paura degli spettri...
Fiamme all'orizzonte...
ANGELO MIO...
amare...
Come i temporali coi...
Com'è pesante questo...
Se ancora potrò sopr...
Ti appartengo...
Girasole...
Caffè...
Il Nascer di un gior...
Primavera...
Pioggia d’agosto...
La vita è bella L...
Ponte...
Se scrivi i codici d...
DOV'ERI?...
I MIEI ARTI...
Ohibo`!...
IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Giovane Pensatore

Giovane pensatore



Si perde lo sguardo
cercando di scorger
tra dorate spighe di grano
un orizzonte che
non più mi appartiene.
Laggiù, da molto lontano,
impossibile alla mia vista
ma non al mio cuor
mi giunge l’odore dei miei cari
il gridar dei miei amici correr
dietro un’improvvisata
palla , groviglio di rami.
Un soffitto di nuvole
mi appiattisce e a sostener
il capo….. forte il mio braccio,
quello di un agreste
troppo giovane e troppo solo
Penso tanto a te mia dolce
madre, nutrice unica
non solo del mio fanciullo corpo
ma anche di un’anima
non più serena il cui sguardo
invano cerca te …. nel vuoto.

Luciano Capaldo 23 gennaio ‘15



Share |


Poesia scritta il 31/01/2015 - 14:18
Da luciano rosario capaldo
Letta n.595 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Complimenti, molto bella, carica di sentimento e di nostalgia.

Francesco Mereu 01/02/2015 - 19:10

--------------------------------------

Carica di emozioni. Miè piaciuta molto
Dario

Dario Menicucci 01/02/2015 - 12:07

--------------------------------------

Molto bella, piena di emozioni e sensazioni. Benvenuto! Ciao

Romualdo Guida 01/02/2015 - 06:05

--------------------------------------

Mi è piaciuta molto e anche io mi associo al benvenuto di genoveffa

Emanuele Sestito 01/02/2015 - 00:45

--------------------------------------

Bellissima, una valanga emotiva davvero travolgente. L'amore che annulla le distanze,e crea un legame talmente forte con le persone che amiamo che ogni cosa che ci circonda ci riporta a loro, persino un groviglio di rami come per incanto si trasforma in una palla catapultandoci in quei luoghi, tra quelle persone a noi tanto care. Complimenti

Enzo Mazzone 31/01/2015 - 22:40

--------------------------------------

La mamma sarà sempre il sostegno e il conforto del suo figliolo,nostalgica,molto bella,intensi sentimenti ,complimenti e benvenuto nel sito

genoveffa 2 frau 31/01/2015 - 17:45

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?