Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vampiro

Adesso sono un vampiro.
Non mi vedo negli specchi;
Un mio volto non esiste.
Vivo del sangue altrui;
Succhio loro l'energia
E ogni loro sostanza.
Vivo in una bara triste,
Con sponde di fine ebano,
Un materasso in lattice
E l'altezza regolabile.
Sono senza sentimenti,
Vivo solo per nutrirmi,
Corro durante la notte,
Per ore ininterrotte,
Fino a non muovermi più
Per l'intero giorno dopo!


Più maledetto io sono
Di molti altri succhiasangue;
Essi per pura sventura
Sono diventati mostri.
Io invece scelsi con cura
Quest'orribile destino!



Share |


Poesia scritta il 11/02/2015 - 23:48
Da Giulio Cerrato
Letta n.337 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Vi ringrazio per i commenti(soprattutto quelli internazionali, caro Igor!)
Comunque, volevo specificare che l'io lirico non coincide con l'autore! Si tratta di un capitalista in un momento di introspezione!

Chiarito ciò, sono contento che vi sia piaciuta!


Giulio Cerrato 13/02/2015 - 10:20

--------------------------------------

AHAHAHAHAH GIULIO non sarai mica "Dario detto Dracula" l'amico mio ahahahahah Me gusta simpatica
Adios

Lucio Del Bono 12/02/2015 - 14:13

--------------------------------------

simpaticissimo GIULIO , ame è piaciuta tantissimo , bravo , continua così, Dasvidania moj drug

Igor Babuchka 12/02/2015 - 07:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?