Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

UN'EMOZIONE CHIAMATA...
Dimentica...
Impalcato sul Polcev...
Non oggi...
Pistoia 1970...
Amore di luglio....
Erano perle...
Chat Intrigante...
L\'incanto del glici...
Scrittura, cinema, f...
UN GOCCIO D'ESTATE...
Paura degli spettri...
Fiamme all'orizzonte...
ANGELO MIO...
amare...
Come i temporali coi...
Com'è pesante questo...
Se ancora potrò sopr...
Ti appartengo...
Girasole...
Caffè...
Il Nascer di un gior...
Primavera...
Pioggia d’agosto...
La vita è bella L...
Ponte...
Se scrivi i codici d...
DOV'ERI?...
I MIEI ARTI...
Ohibo`!...
IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dolcemente ( foto di blog.libero.it )

Dolcemente



Sconsideratamente affronto
quel vialetto di campagna,
bighellonando con i miei pensieri
ed un passo ormai in discesa.
Tormenta la mia testa
una immagine fissa,
allucinogena, psichedelica.
Una presenza eterea,
quasi celeste, il
mio cuor invita a seguirla
lungo una salita ardita.
Ma io avverto solo
il sollievo di un pendio
che dona leggiadria
al mio corpo non più stanco.
Le mani in tasca,
aria fresca sul mio viso,
e senza sforzo alcuno,
buco quelle
silenziose nubi bianche.
Quel tormento adesso è
pace……. recitata dal canto
di odi di un amor diverso
che affina ancor di più
l’anima mia.
Un altro amor soggiunge
Son quasi adultero!
Eri tu….. che rincorrevo,
mio dolce amor terreno,
e invece trovo Te
ad indicarmi il tempo mio
ormai finito!


Luciano Capaldo 19 febbraio ‘15



Share |


Poesia scritta il 19/02/2015 - 16:21
Da luciano rosario capaldo
Letta n.416 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


Complimenti, versi di magistrale introspezione. Bellissima.

Francesco Mereu 22/02/2015 - 02:11

--------------------------------------

Versi che assumono una valenza fondamentale del processo vitale di un uomo che non lo disdegna ma lo canta. L’appassionata dialettica ne traccia la sintesi che tra salite e discese merita comunque un plauso.

Ugo Mastrogiovanni 20/02/2015 - 14:26

--------------------------------------

UN PREPARATO CON GLI INGREDIENTI SUCCULENTI NELLA SUA PREGEVOLE IRONIA... LACIAMOCI NELLA MEDITAZIONE... SERENA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 20/02/2015 - 09:19

--------------------------------------

Molto bella ,intrisa di profondo significato,complimenti eccellente

genoveffa 2 frau 20/02/2015 - 07:21

--------------------------------------

Veramente molto bella. Bravo - Ciao

Sabatino Santucci 19/02/2015 - 22:57

--------------------------------------

Molto bella,introspettiva e leggermente ironica, suscita riflessioni e curiosità

Nicoletta Spina 19/02/2015 - 22:29

--------------------------------------

C'è poco da dire se non STUPENDA Ciao

Maria Cimino 19/02/2015 - 20:27

--------------------------------------

Molto bella...una poesia che la grande Wislawa Szimborska definirebbe colloquiale...immagini molto efficaci, versi diretti che prendono cuore e mente...eccellente verseggio. ciaociao

. Focus 19/02/2015 - 19:39

--------------------------------------

Un componimento nascosto nel surreale che l'animo governa e lo conduce per sentieri a noi sconosciuti, veramente molto toccante e bella questa tua poesia.

giancarlo gravili 19/02/2015 - 18:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?