Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canto di lei che ven...
Ieri notte...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Liberata

Non rompo mai le righe,
non sbraito,
rimango sempre
calma e tranquilla.
Tuttavia quel giorno
gravata dal lavoro
lanciai un urlo.
Un urlo bello grande-
da rompere il silenzio della casa
e far venire giù
con lei…
pancia all’aria mio marito.
Nel vederlo precipitare
liberata gli sorrisi:
-amore, volevo vedere se accorrevi-
dissi.


Share |


Poesia scritta il 24/02/2015 - 12:23
Da Claretta Frau
Letta n.434 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Dovrei imparare anch' io ad urlare ogni tanto. Brava
Dario

Dario Menicucci 24/02/2015 - 22:04

--------------------------------------

VERSI A TUTTA SINCERITA'... FELICISSIMA SERATA

Rocco Michele LETTINI 24/02/2015 - 18:49

--------------------------------------

Ogni tanto fa bene un urlo liberatorio, purché sia liberatorio di tutto!

Salvatore Linguanti 24/02/2015 - 18:34

--------------------------------------

Un grido per liberarsi di tutte quelle piccole gocce che pian piano han fatto traboccare il vaso!! Fa bene ribellarsi, Claretta, anche per non passare sempre per quella che sta zitta e a cui va bene tutto, Buona serata,

Chiara B. 24/02/2015 - 18:13

--------------------------------------

Grazie ragazzi, Paola provaci,basta uno bello forte, ti assicuro che è liberatorio,ancora rido quando ripenso alla faccia di mio marito

Claretta Frau 24/02/2015 - 18:08

--------------------------------------

Mi ha strappato un sorriso questa tua...
Io cerco di stare calma, ma ce la metto tutta davvero, perchè se comincio a urlare...
Molto simpatica!

Paola Collura 24/02/2015 - 17:22

--------------------------------------

Fantastica, piaciuta molto!

Fabio Garbellini 24/02/2015 - 16:21

--------------------------------------

Il grido della presenza nel silenzio della quotidianità... Bella.

Danilo Di Prinzio 24/02/2015 - 16:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?