Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Gradazioni d'ombre

Così, si mostrano le spiagge
a dicembre.
Deserte.
E in quel deserto di miele
senz’ombre,
la sabbia fine
a guardarla, mi appare
per natura- compatta.


Così, si mostrano le strade di città
a dicembre.
Affollate.
Eppure, malgrado quel via vai
di ombre
la città a guardarla
mi appare artificiosa,spaiata,
tristemente desolata.



Share |


Poesia scritta il 03/03/2015 - 18:43
Da Claretta Frau
Letta n.516 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Uno spicchio di realtà in versi.

Ugo Mastrogiovanni 04/03/2015 - 15:55

--------------------------------------

molto bella e sentita d conservare eccellente

Carla Composto 04/03/2015 - 09:40

--------------------------------------

Complimenti per la poesia. La tristezza e la solitudine in questa affollata società sono cose che solo profondi pensatori ormai comprendono

Salvatore Mauro 04/03/2015 - 09:09

--------------------------------------

Davvero una grande poesia, molto profonda. Ciaooo

Fabio Garbellini 04/03/2015 - 07:03

--------------------------------------

Grazie a tutti ragazzi e ragazze.È esattamente l'impressione che ho recepito osservando le due realtà.

Claretta Frau 03/03/2015 - 21:38

--------------------------------------

UN VERSEGGIO PREGNO DI RIFLESSIONE FORGIATO CON MAESTRIA... INTENSO PARAGONE...

Rocco Michele LETTINI 03/03/2015 - 21:25

--------------------------------------

UN VERSEGGIO PREGNO DI RIFLESSIONE FORGIATO CON MAESTRIA... INTENSO PARAGONE...

Rocco Michele LETTINI 03/03/2015 - 21:25

--------------------------------------

Piaciuta molto,usi le parole in maniera essenziale. Per te, come per me, i versi non sono miele. Brava!

mariateresa morry 03/03/2015 - 21:24

--------------------------------------

Molto bella questa tua poesia,
mi ha colpito molto !!!!

Giancarlo Gravili 03/03/2015 - 21:07

--------------------------------------

La spiaggia vuota è dolce, emozionante, ricca di emozioni. La città affollata è angosciante, vuota, paradossalmente,triste
Che mondo andiamo creando?...
Riflessione acuta e condivisa. Ciao....

Gio Vigi 03/03/2015 - 20:54

--------------------------------------

TRovo questa poesia particolare.Fa riflettere. Diversa dalle altre. Per me è eccellente.

luciano rosario capaldo 03/03/2015 - 20:32

--------------------------------------

Splendida! Sonora e visiva, toccante!
Bravissima
Ciao Elisa

elisa longhi 03/03/2015 - 20:05

--------------------------------------

Che meravigliose, prospettive, artista Claretta! Che çolpo di fulmine!
Eccellentissimo componimento!

Maria Valentina Mancosu 03/03/2015 - 19:58

--------------------------------------

Bel paragone associare la spiaggia d'inverno e la città che a te sembra, anche se è affollata di gente, in realtà vuota per l'isolamento che l'uomo si crea.
Bella poesia, complimenti Claretta.

Anna Rossi 03/03/2015 - 19:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?