Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canto di lei che ven...
Ieri notte...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Perché ti fermi

Perché ti fermi?
Il sangue sulle pietre è verde,
giallo il ramarro, il carro è fermo
Sudo desideri d’angoscia
e si perde il pianto nella valle
mentre nel cuore lo spirto muore.
Solleva il vento, sradica i cipressi,
scuoti la roccia,
distruggi la fauna selvaggia nei pressi del fiume,
fammi brandelli e seminami mirto.
Vieni, cammina, è vicina la mia mano, afferrala,
tendimi le dita:
sarà volo d’uccelli sulla gota le tue carezze,
sugli occhi di torpore dal lume spento,
ultimo alito di vita.


Share |


Poesia scritta il 04/03/2015 - 14:54
Da Ugo Mastrogiovanni
Letta n.324 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Intensa e con una chiusa davvero stupefacente!! Buona giornata,

Chiara B. 13/03/2015 - 10:44

--------------------------------------

La vita non può fermarsi! Il cammino è tortuoso, forse l'ultimo tratto è difficile, ma sempre va! Semineremo fino all'ultimo, vero Ugo?... Profondissima!...

Gio Vigi 05/03/2015 - 17:00

--------------------------------------

La vita ,un lungo e impervio cammino se ti tendono la mano bisogna afferrarla ,intensa e significativa,complimenti Ugo

genoveffa 2 frau 05/03/2015 - 09:31

--------------------------------------

Della serie... "Quando s'ama la vita"... Un poetar che invita a riflettere... Lieta giornata Ugo...

Rocco Michele LETTINI 05/03/2015 - 08:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?