Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Che dirti Siena?

Che dirti Siena


mentre raccogli nel pettine


il fitto dei vicoli e dei passi?


L'umido dei tuoi pertugi


gorgoglìo di Fontebranda


la trama delle lane


come un tempo.


E salgono i colpi di tamburo


nel cuore dell'aprile cortigiano


vociare di ragazzi già scomparsi


dietro la salita e al sottopasso.


Il loro scivolare sui gradini


Ed il vino sprecato tra le pietre.


Che fu della tua luna, Siena?


Alla gagliarda torre di rimando


così rosso il cotto dell'assito


al fiore del glicine incalzava


a farmi ricordare il suo respiro.



Share |


Poesia scritta il 04/03/2015 - 20:25
Da mariateresa morry
Letta n.338 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Bellissima dedica per una bellissima città.
Dovresti riproporre la tua poesia su Venezia...
Benvenuta. Ciao Mariateresa!

Paola Collura 05/03/2015 - 17:13

--------------------------------------

Bellissima, Siena dà quel respiro che
ti trascina nel suo essere medievale,
ti prende e ti trasporta in atmosfere
governate dal sogno!
Versi incantevoli ed elegantissimi!

Giancarlo Gravili 05/03/2015 - 13:25

--------------------------------------

che dirti Siena? sovviene un inchino

giovanni bontempi 05/03/2015 - 07:30

--------------------------------------

che dirti Siena? sovviene un inchino

giovanni bontempi 05/03/2015 - 07:30

--------------------------------------

Lodevole dedica ad una delle più belle città d'Italia...e non solo! Ciaooo

Fabio Garbellini 05/03/2015 - 07:11

--------------------------------------

Bei versi per una bellissima città.
Ciao Elisa

elisa longhi 05/03/2015 - 05:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?