Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...
Vorrei essere un gat...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Trapasso

Trapasso



E intanto il tempo se ne va ;
dalle mani lo sfuggir della vita,
come polvere al vento,
segna una scia luminosa ,
quasi un fruscio silenzioso.
Muore il vigore e trapassa l’amore,
di te ormai più nulla se non
il ricordo e la compostezza
di chi, venuto in chiesa,
ti saluterà inutilmente
passando poi al bar
per un caffè scongiurante!
L’essere scialbo colora le nostre vite
sempre meno vivaci, diffondendo, ahimè,
anche il virus dell’ipocrisia che oggi
più che mai colpisce chi, di fronte alla vita,
si pone troppo moralista.
Che amarezza!


Luciano Capaldo 14 marzo '15



Share |


Poesia scritta il 14/03/2015 - 15:24
Da luciano rosario capaldo
Letta n.545 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Luciano, hai descritto con maestria ciò che regna oggi, in modo imperante, l'ipocrisia, per me è eccellente

Giò VaLu 15/03/2015 - 18:17

--------------------------------------

Grande maestro questa sera hai toccato un argomento forte e profondo.. Di ipocrisia siamo sommersi caro Luciano..eccellente il tuo messaggio.. Ciao grande maestro...

Maria Cimino 14/03/2015 - 20:46

--------------------------------------

quanta verità nella tua opera, purtroppo è così. Come sempre sei molto profondo e sensibile ai vari aspetti del nostro essere.Ciao

Anna Rossi 14/03/2015 - 20:08

--------------------------------------

Molto profonda. Tema impegnativo. Bella
Dario

Dario Menicucci 14/03/2015 - 19:47

--------------------------------------

Una descrizione d'un mondo che non ti appartiene !!!!!!
Sempre profondo e arguto nei tuoi temi.

Giancarlo Gravili 14/03/2015 - 19:13

--------------------------------------

Solo gli estranei e gli ipocriti usano questi modi ,anche ridere dietro il feretro,ma la ruota gira, non c'è scampo per nessuno,triste realtà per tutti

genoveffa 2 frau 14/03/2015 - 18:54

--------------------------------------

Siamo marionette caro Luciano, o se non marionette, muri di cemento che soffocano ciò che di più bello c'è nella vita, il sentimento.
La paura ha preso il sopravvento sul sentire. Speriamo che presto si inverta la rotta!
Bella Ciao Elisa

elisa longhi 14/03/2015 - 18:28

--------------------------------------

Proposta: disertiamo il più possibile tutti gl'incontri puramente formali, si tratti di Trapassati, o Viventi...Teniamoci stretti, strettissimi i rapporti VERI.
Ciao, Luciano! Vera

Vera Lezzi 14/03/2015 - 18:04

--------------------------------------

Si, molto spesso il funerale di una persona altro non è che un saluto formale e spesso ipocrita da parte dei più, che già lo hanno archiviato nei casellari del passato. Però dipende anche da che persona era stata il trapassato, poiché ce n'è qualcuna che davvero lascia un sofferto vuoto ai più, oltre che alle proprie persone care. Alla fine si riceve per quanto si è seminato disinteressatamente. Saluti, Fabricio

Fabricio Guerrini 14/03/2015 - 17:13

--------------------------------------

E' vero, Luciano, si è tanto ipocriti. Fosse niente il caffè, DOPO. IL fatto è che spesso durante il saluto stesso ci si occupa e si parla di altro. Che amarezza, sì!...
Ciao...

Gio Vigi 14/03/2015 - 16:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?