Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

gli occhi delle stagioni

Gli occhi dell'inverno
così saggi,profondi,umili
a volte assomigliano
a quelli d'un vecchio
che avendo tutto compiuto
nella vita,attende rassegnato
che il suo ciclo si chiuda.


Altre volte invece
sono freddi e duri
crudeli come può
esserlo il cuore
di una persona
avvezza al male
e se piangono
di gelo sono le lacrime.


Gli occhi della primavera
sono limpidi come quelli dei bambini
azzurri,sereni,sorridenti


a tratti bizzosi,pieni di meraviglia
spontanei come i fiori
che all'improvviso sbocciano.


Gli occhi dell'estate
sono vellutati ,carnosi
come la polpa dei frutti maturi


caldi come l'intensità del sole
giocosi come l'onda
che carezza la riva


seducenti ,eccitanti
come i corpi degli amanti
avvinghiati al chiaro di luna.


Gli occhi dell'autunno
cambiano ogni dì colore,


cerulei
se colmi di nostalgia
e rimpianto per gli assolati
estivi giorni,


vivaci e acuti
quando osservano serotini frutti
pendere generosi dai rami
e la vite offrire grappoli succosi,


profondamente addolorati
nel guardare le foglie distaccarsi
e disperdersi


fiduciosi, di speranza pieni
per la semenza
in terra gettata
che in se nuova vita racchiude.



Share |


Poesia scritta il 15/03/2015 - 21:49
Da loretta margherita citarei
Letta n.358 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Hai colorato le stagioni mettendoci tanto sentimento..brava Loretta.. molto belli i tuoi versi.. Ciao cara.

Maria Cimino 16/03/2015 - 19:15

--------------------------------------

Una poesia pregna di delicato sentimento per l'alternarsi delle stagioni, versi sublimi. Meraviglia.

Paolo Ciraolo 16/03/2015 - 14:08

--------------------------------------

Bellissime metafore e delicatissime immagini per la tua poesia che è semplicemente meravigliosa!! Per me è eccellente, brava Loretta, buona giornata!

Chiara B. 16/03/2015 - 13:32

--------------------------------------

Bellissimi versi che incantano, il paragone con le stagioni esalta la straordinaria dolcezza di questa poesia,
super super brava!!!!!!!!!!

Giancarlo Gravili 16/03/2015 - 12:14

--------------------------------------

Con versi colorati hai dipinto le quattro stagioni che ritmano la nostra vita anno dopo anno. Bella poesia. Saluti, Fabricio

Fabricio Guerrini 16/03/2015 - 11:10

--------------------------------------

Hai reso un incanto tutte le stagioni,hai aggiunto il tuo cuore,bellissima,complimenti e lodi serena giornata

genoveffa 2 frau 16/03/2015 - 05:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?