Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO TUTTOFARE...
Forse il mare...
-Storia-...
Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'attesa

Osservo incantata le fiamme
che il mio sguardo vacuo
taglia, bruciandosi
nel ricordo di un lontano abbraccio.
Mi trascino sotto la pioggia gelata
e trafitta da mille lame aguzze
la mia angoscia resiste
come un guerriero soggiogato.
Svendo solerti e falsi sorrisi
all'apatia della folla
indifferente al sole e alle stelle,
sedata dalla noia e dal torpore.
Il mio squallido piatto
mi nutre con cibo senza sale,
senza amore e senza colore
che non sazia la mia miseria.
Vado incontro alla tramontana
forte nella mia corazza,
che si accartoccia
lasciandomi flessa sul campo,
sconfitta dal peso della mia debolezza.
E piango quelle lacrime troppo amare
e troppo a lungo custodite
nell'attesa che il tuo caldo respiro
le asciugasse.


Share |


Poesia scritta il 18/03/2015 - 13:57
Da Millina Spina
Letta n.424 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


Sei stata molto brava a descrivere il dolore dell'attesa, forse vana, di un amore che ritorni. Ciao...

Gio Vigi 19/03/2015 - 22:00

--------------------------------------

Bella poesia , molto ben scritta. Forse in quel pianto si scioglierà l'attesa e sarà rigeneratore. Saluti, Fabricio

Fabricio Guerrini 19/03/2015 - 10:41

--------------------------------------

Millina , un bellissimo verseggiare. Un amore in attesa è sempre un amore di gran rispetto perché potente forte e desideroso di amore.

luciano rosario capaldo 18/03/2015 - 19:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?