Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sabato

Dì gioioso è sempre il Sabato,
pieno di vita ravviva ogni paese,
vede uscir giovani a stormi,
amici e innamorati per le vie
a passeggio, sollazzo e riso
il loro tragitto accompagnando.
Poi tra gl'ingenui baci di quelle
illuse labbra innocenti, pensano
all'amore, unica consolazione
a qualche inciampo nei sofferti studi,
o litigio familiare nato
nel rivendicare già quella
libertà, che mai, così volle il Fato
iniquo, verrà concessa loro.


Non io tra quelle mandrie felici,
non io tra vecchi o nuovi amici;
nè mi consola quel sentimento
amoroso, neppur per un momento.
Di rado preferisco la compagnia
alla solitudine; mai nostalgia
da questa scelta scaturisce:
sto meglio solo, dunque s'intuisce.
E' pur vero ahimè, la presenza
tua non disdegno, la tua assenza
invece sempre soffro e maledico
e ancora, lo so, mi contraddico.
Eppure gli altri schivo sovente,
anche di Sabato, allegramente.



Share |


Poesia scritta il 21/03/2015 - 19:10
Da Kevin Maurizi
Letta n.354 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Sia positiva, che negativa la solitudine...Dipende da chi e cosa l'abiti!...Ben descritti gli stati d'animo.
Vera

Vera Lezzi 22/03/2015 - 09:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?