Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Amor filiale

"Quando, da vivi, voi stavate qui,
vi ho trascurati, cari genitori,
per una donna ed or, che siete lì,
rimasto sono sol con dissapori!


Voi m'amavate, ma io non vi capivo,
ché da maliardo sguardo fui rapito
e insieme a lei fuggii con cuor passivo
e stetti fino a quando fui tradito.


Scappò da me per stare con un altro
ed or, che sono solo con me stesso,
non sento affatto d'essere più scaltro,
ché sol dolore in me rimane impresso.


Perdono chiedo a te, mamma mia cara,
perché allor ti lasciai quand'eri in vita,
ma, adesso che la via si fa più amara,
rimpiango tanto la tua dipartita!


Pure per te, papà, provo rimorso;
mi pento per l'amor che non ti ho dato;
anche se inutilmente l'ho rincorso,
ti giuro, mai come ora, io t'ho amato!


È vero che ho lasciato voi due soli
e che non vi ho mai chiesto alcun consiglio,
però, lenite almen tutti i miei duoli;
questo è il mio amor ed io son vostro figlio!".



Share |


Poesia scritta il 27/03/2015 - 15:47
Da Giuseppe Vita
Letta n.460 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Toccante e riflessiva. Molto intensa. Buona Pasqua

Romualdo Guida 29/03/2015 - 19:11

--------------------------------------

Toccante poetar... che lascia melanconia... Lieto fine settimana Giuseppe

Rocco Michele LETTINI 28/03/2015 - 10:16

--------------------------------------

Una accorata dedica rivolta a molti genitori,quanti figli sentiranno loro questi saggi e toccanti versi,complimenti

genoveffa 2 frau 28/03/2015 - 09:42

--------------------------------------

Struggente "lettera" da "ascoltare" in silenzio e farla propria come messaggio al cuore!

Giancarlo Gravili 28/03/2015 - 07:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?