Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ALLA LUNA

Vorrei poterti cantare come prima,
ma la scienza ha rotto l'incanto,
che estasiava il poeta tanto,
da portarlo dall'imo alla cima.
Un dì eri la fiaccola poetica,
eri lo sfondo notturno più amato,
ma la scienza ti ha violentato,
é svanita la tua bellezza ermetica.
Ora,signora,hai perso il prestigio,
tutto é cambiato con questo litigio.
Sì,la scienza ti ha denudato,
senza tesori e sterile trovato.
Che delusione!Sei senza vita,
pallida luna ed argentata.
Nessuno or più t'addita
come maga della favola incantata.
Inesplorata tu restar volevi,
alla violenza creder non solevi;
il poeta ti cantava con passione
e tu, lieta,gli offrivi un'illusione.
O luna,luna,che splendi come stella,
sei tu che abbellisci la favella.
La scienza per l'uomo é grande cosa,
l'uomo dalla scienza trae vita,
se é mista al profumo di una rosa,
se no la stessa gli cagiona la ferita.
O luna, luna,io non cambierò idea,
tu resterai per me la Dulcinea.
Poiché sei colei che pur offesa tace,
io ti prego per gli esseri viventi
d'illuminar la scienza a ricercar la pace
per debellar le guerre tra le genti.
Tutte le ricerche rimarranno vuote,
se non avremo la pace come dote.


Gino Ragusa Di Romano
Dal mio libro - ACCENTI D'AMORE E DI SDEGNO -
Pellegrini Editore - Cosenza 2004



Share |


Poesia scritta il 27/03/2015 - 19:34
Da Gino Ragusa Di Romano
Letta n.936 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


Sono felice di condividere i miei pensieri con voi, poetesse. Grazie.

Gino Ragusa Di Romano 28/03/2015 - 10:24

--------------------------------------

Sante parole le tue, versi molto belli, e profondi..eccellente. buona giornata.

Maria Cimino 28/03/2015 - 08:52

--------------------------------------

Intensa e colma di significato,molto bella,senza la pace non può esserci serenità e vita,eccellente

genoveffa 2 frau 28/03/2015 - 08:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?