Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il sorriso tuo mortale

Eri il sogno
del mio peccato
l'anima oscura
dei miei desideri.


Tocco effimero
di speranza
che calda accende
i miei spenti pensieri.


E così solo
tra queste lenzuola
sopra una nuvola
che il cielo colora.


Osservo il tuo volto
Immerso di stelle
su un prato nascosto
vestito di perle.


Le dolci ombre
come rugiada
il tuo corpo vestivano
ed io da pirata.


Rubavo il sapore
di quelle tue labbra
cadute nel vento
in un soffio di sabbia.


Qui soffocava
il mio triste pensiero
in gabbia da solo
e l'animo fiero.


Vestito di nuovo
che impara a cercare
il semplice moto
di una goccia nel mare.


Perché del mare
tu sei l'essenza
goccia infinita
di magnificenza.


Moto perpetuo
di estrema eleganza
che abbatte lo spazio
di ogni distanza.


L'assenza di spazio
a questo tuo viso
il tempo regala
a un mortale sorriso.


A chi nella morte
trova il piacere
di guardarti negli occhi
e offrirsi da bere.
Poesia di Giuseppe Bonanno in arte pix promenade



Share |


Poesia scritta il 27/03/2015 - 19:44
Da giuseppe bonanno
Letta n.339 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


lirica profonda e piena di amore per la persona amata

stefano medel 28/03/2015 - 11:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?