Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Ricordi in piazza della Repubblica ( Livorno )

Piazza di polvere
di vento e ricordi
di statue ingrigite
e frettolosi passanti,


di barche svogliate
sedute ai suoi piedi,
di riflessi nell' acqua
dei fossi incassati.


Piccioni e gabbiani
che volano in alto
nel cielo profondo
sull' antica fortezza.


Nostalgie del passato
di quand' ero bambino
delle corse gioiose
a inseguire un pallone.


Sorrideva mia madre
in quel sole radioso
mia sorella per mano
con i fiocchi alle trecce.


Ora tutto è cambiato
da quei giorni felici
impregnati d' amore
di dolcezza e allegria.


Silenziose panchine
immigrati e badanti,
un groviglio di auto
e memorie sbiadite.






Nota: piazza della Repubblica
è situata a ridosso dei fossi,
canali che si diramano tra i
quartieri storici di Livorno, e
di fronte alla Fortezza Nuova.



Share |


Poesia scritta il 20/04/2015 - 02:11
Da Dario Menicucci
Letta n.536 volte.
Voto:
su 33 votanti


Commenti


ok, non è Caproni (Livorno me lo ha ricordato) ma sono ugualmente gradevolissimi versi

giovanni bontempi 21/04/2015 - 15:51

--------------------------------------

Nostalgica poesia, di un tempo lontano, ricordi vivi nel tuo cuore. Bella Dario, complimenti.

Maria Cimino 20/04/2015 - 20:58

--------------------------------------

Lieve poesia ma incantevole e nostalgica dei tempi andati. Lodi infinite

Paolo Ciraolo 20/04/2015 - 16:04

--------------------------------------

Una cartolina di delicate immagini, rese ancora più dolci dai tuoi ricordi! Molto apprezzata, buona giornata!

Chiara B. 20/04/2015 - 15:43

--------------------------------------

Quanta nostalgia e quanta bellezza!
Ciao Elisa

elisa longhi 20/04/2015 - 14:30

--------------------------------------

Ricordi dallo scrigno del cuore, quello che si apre alla combinazione A.M.O.R.E.

Fabio Solieri 20/04/2015 - 12:45

--------------------------------------

Grazie dei commenti.Mi hanno confermato che quello che ho scritto è stato ben interpretato. Temevo che l'ultimo verso potesse far pensare che non avessi simpatia per immigrati e badanti. In realtà è solo una costatazione dei tempi che cambiano;da parte mia un po' di malinconia per gli anni che passano

Dario Menicucci 20/04/2015 - 10:12

--------------------------------------

Nostalgica tristezza di un passato rimasto solo nel ricordo,tutto cambia e lascia una sensazione di vuoto,bravissimo

genoveffa 2 frau 20/04/2015 - 09:28

--------------------------------------

Tanta nostalgia e una quotidianità mutata... Che squallore non ritrovarsi nei giorni dei sollazzi... Lieta settimana...

Rocco Michele LETTINI 20/04/2015 - 08:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?