Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...
Inutile tempo...
Serve chiarezza...
Rivivere...
A riveder le stelle...
LE TUE PAROLE...
Lorenza indaga (sgui...
Eclissi...
DENTRO...
IO, IRMA E L\\\'ALTR...
RINASCITA...
Non è oblio...
Cos'è la felicità...
Mille sogni e la ron...
Al perfezionista pen...
Amo il mare...
La felicità...
IO IL SOLE E TU LA L...
CI ABBIAMO PROVATO...
LEI L' INVIDIA...
La mia storia- LUGLI...
Il vuoto...
una carezza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fratello sono perso

In questo mondo di spiriti
Il tuo non c'è
Chissà dov'è
Ho il poker alle 8 a casa tua
Però io non ti sento più
Io non ti vedo più
Vado a letto e penso che
Domani io non ti vedrò
Dimmi come farò
Scarico il pensiero rivolto a te
Andando a camminare anche se
Se non ti sento più
Se non ti vedo più
E non so perché quel giorno io
Quel giorno dove per salvare me
Mi presi e mi spinsi via
La polvere bianca sulla mia felpa
Lasciò la scia
Perché non mi fermai
So solo che non mi fermai
Così saresti ancora qui
Amico
Perché
Ho capito solo adesso
Che non lo facevi per te stesso
Amico
Perché
Quando facevo bordello Non ho mai capito Che tu per me eri un fratello
Amico
Solo quando è partito il colpo
Ho capito di averti perso
Solo quando il tuo sguardo
È diventato diverso
Amico
Non riesco più a vivere
Con te ricordo le sere
Passate insieme
Amico
La mia vita non ha più un verso
Fratello sono perso.


Share |


Poesia scritta il 20/04/2015 - 13:53
Da john simons
Letta n.367 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Difficile trovare parole per commentare questo testo che cattura l'interesse di chi legge per la sensazione di dolore tragico che trasmette. La poesia potrebbe essere il primo passo verso la liberazione,verso una visione di vita più rasserenante.

Rosa Chiarini 21/04/2015 - 17:50

--------------------------------------

Una pesante solitudine accompagna l'autore nell'impotenza di non riuscire a superare quelle dolorose emozioni provate. Testo struggente nel contenuto.

Arcangelo Galante 21/04/2015 - 14:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?