Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Odio convulso

Il tuo arrivo è ormai abituale
in maniera subdola e sordida,
mai in ritardo, fin troppo puntuale
vieni a sconvolgere la mia esistenza,
a togliermi forze e serenità
in una stupida coincidenza.
Delle lacrime non ho più conto
che indifferente mi fai versare,
potente nel tuo affronto;
e mentre mi stringi nella tua morsa
togliendomi l’aria
cerco armi nella mia borsa.
il mio respiro diventa affanno,
rantolo è la mia voce,
ti prego non farmi altro danno!
Il mio corpo scuoti in fremiti implacabili
che agli altri vorrei celare,
ma le tue grinfie sono troppo abili.
Vorrei poterti allontanare,
dimenticarti e riavere serenità
e per sempre la tua forza annientare,
ma mi sento debole ed indifesa,
vorrei scappare ma non so dove
per non regalarti la mia resa.
Al tuo cinismo non ho rimedio
se non lacrime e fluido
che cola come liquido cimelio.
Ti aborro e ti odio senza nessuna cortesia,
lotterò e a te non mi piegherò,
maledetta allergia!


Share |


Poesia scritta il 28/04/2015 - 18:09
Da Millina Spina
Letta n.443 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Una descrizione molto precisa di questo sentimento negativo che, stavolta, simpaticamente fuorviante, prende in giro il lettore, in quanto rivolto a qualcosa di veramente fastidioso. Molto brava!

Salvatore Linguanti 30/04/2015 - 21:21

--------------------------------------

Mi hai preso alla sprovvista al'inizio leggendo pensavo ad un odio rivolto ad altre cose e poi mi hai sorpreso parlando della fastidiosa allergia comune purtroppo a tantissime persone soprattutto in questo periodo dell'anno.Davvero molto brava.CIAO

Anna Rossi 29/04/2015 - 18:22

--------------------------------------

Originale,nella descrizione di una fastidiosissima sintomatologia che condiziona il tranquillo vivere. Ma, l'autrice, ben armata di grande volontà, certamente riuscirà a sconfiggere l'odiosa allergia. Complimenti!

Arcangelo Galante 29/04/2015 - 15:57

--------------------------------------

Simpatica.

alessio bianchi 29/04/2015 - 13:56

--------------------------------------

Grazie!!....son quindi riuscita nell'intento di farvi pensare a qualcos'altro, un orco direi!!
E cos'altro sono la rinite e l'asma?
Grazie per le vostre risate!

Millina Spina 29/04/2015 - 12:03

--------------------------------------

Alla fine ho capito che avrei dovuto ridere e l'ho fatto infine.Ero confuso sentendoti parlare d'odio mentre c'era tanto amore in uelle tue righe d'abiezione.Avevi ragione,però,la rinite allergica è abietta !Ciao,ma quanto sei brava !

Nino Curatola 29/04/2015 - 10:55

--------------------------------------

Sorprendente poesia, con finale non aspettato!
Bravissima!
Ciao Elisa

elisa longhi 29/04/2015 - 10:28

--------------------------------------

Dall'animo... con sincerità. Versi considerevoli. LIETA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 29/04/2015 - 07:12

--------------------------------------

Letta quasi con angoscia, poi alla fine è scoppiata una bella risata, bravissima. Ciaooo

Fabio Garbellini 29/04/2015 - 07:00

--------------------------------------

Hai ragione Genoveffa, talmente fastidiosa che in certi frangenti é invalidante....
Forse non si meritava neanche questa attenzione!!! Buonano....etciu'!
Buonanotte!

Millina Spina 28/04/2015 - 23:34

--------------------------------------

L'allergia è talmente fastidiosa che non sai come distruggerla,ti capisco benissimo,insopportabile,versi condivisi,bravissima

genoveffa 2 frau 28/04/2015 - 23:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?