Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dicono previsioni attendibili

Dicono, previsioni attendibili,
che l'atra nube della notte della vita
già s'appressa e vagola sulla fossa buia
e cangiamenti e albe più non si agognano.
La tea rosata ingiallirà nel libro
le chimere partoriranno ancora chimere
la malinconia spumerà nel cuore
all'alzarsi di maree di tristezze
più bocca sdentata rilascerà sorrisi.


Cosi lo schermo dovrà essere pezzato
prima che varchi la soglia dello spettro?
Tutto trascolora e non ci meraviglieremo
se conforme poi concorda col previsto.
Senza rinvenire tracce che adducano
a sbocchi di domani
fatto ignavo da eco di parole vane
senza meta su l'orientato rettilineo
non andrò né avanti né indietro
e le ombre- ah le tetre ombre!-
che ermetiche si insinuano ovunque
con giuoco di fughe e di ritorni!


Un altro modo di vivere
mi sarei forse inventato
se ne avessi avuto voglia e occasione
e oggi che non si annunciano proroghe
se un movente pur avessi
non alzerei un dito per propiziarlo.
A che esigere oltre quel che voglio?
Oh essere e durare privo di futuro
che mi irriti e a dispetto ti imponi
che senso hai se pur devo andare
dove giunge la fronda pendula?
Crepuscolo, notte, buio.. e poi?


Da scaturigini del nulla assodato
non stento ma chiaro e risuonante
odo dirmi da una voce:
-Tu non ignoravi che la vita fugge
e nell'oblio cadono le sue fandonie
dunque, non vile, a imbarcarti
per l'altra ripa preparati
e prescritto un fatto si compia!-



Share |


Poesia scritta il 07/05/2015 - 10:02
Da Angelo Michele Cozza
Letta n.325 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?