Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...
Inutile tempo...
Serve chiarezza...
Rivivere...
A riveder le stelle...
LE TUE PAROLE...
Lorenza indaga (sgui...
Eclissi...
DENTRO...
IO, IRMA E L\\\'ALTR...
RINASCITA...
Non è oblio...
Cos'è la felicità...
Mille sogni e la ron...
Al perfezionista pen...
Amo il mare...
La felicità...
IO IL SOLE E TU LA L...
CI ABBIAMO PROVATO...
LEI L' INVIDIA...
La mia storia- LUGLI...
Il vuoto...
una carezza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* IN POLITICA **

In un mondo pien di scale
c'è chi scende e c'è chi sale,
c'è chi arriva su in poltrona
e chi resta giù in panchina.
E chi sale comanda
e dirige cassa e panca,
poi decide con gli amici
a chi dare e far felice.
Ma chi scende si abbandona
perché ha perso la poltrona
e non è facile che più risale
poiché chi perde poco vale.
Ciò è la legge del gioco
che chi perde ride poco
e chi vince convince,
anche a parole,
è Lui il migliore.
Ma al Popolo non importa
chi vince e chi perde,
chi entra e chi esce
dalla finestra o dalla porta.


Al Popolo importa,certo,
che chi comanda e ha i poteri
fa osservare a tutti la legge
dei diritti e dei doveri.



Share |


Poesia scritta il 19/05/2015 - 12:09
Da Aldo Messina
Letta n.389 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Esatto!Giustizia,diritti e doveri.e che li osservino anche loro.

Claretta Frau 19/05/2015 - 18:15

--------------------------------------

Tutto vero quello che scrivi, parole sante! Ciaooo

Fabio Garbellini 19/05/2015 - 17:06

--------------------------------------

Una chimera per tutti noi, poveri illusi.Una filastrocca vera ma scontata. Speriamo bene

luciano rosario capaldo 19/05/2015 - 15:33

--------------------------------------

Credo che la politica vera sia costituita dall'amore per il bene sociale e non basata dall'interesse esclusivamente individuale. Molti sarebbero gli aspetti da sviluppare sul testo pubblicato che, senza dubbio, è una sintesi di riflessioni veritiere, per nulla fasulle.

Arcangelo Galante 19/05/2015 - 14:59

--------------------------------------

Verseggio mirabilmente costrutto... E' un piacere scorrerlo... Felice pomeriggio.

Rocco Michele LETTINI 19/05/2015 - 14:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?