Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ARIDA FONTE...
Una tela bianca...
I miei abissi...
Ilaria...
LA MERAVIGLIA E'...
Gianna la matta...
I battiti del cuore...
Fruscio di ali...
192 i chilometri...
La notte rubò il chi...
L'ultimo fiore...
Sarebbe straordinari...
Un suono d'organo...
Levi e la curva...
Clochard (omaggio in...
Tremante aurora...
Chi si ettiri custu ...
Experience...
Vogghiu cantari all'...
ORA DIMMI DI TE...
I SEGRETI DELLA ...
VICO PARADISO, I NAS...
Che Meraviglia...
Vari pensieri...
In nome della Rosa (...
Opale rosa...
Sentiero...
La curva di Lèvy...
Misero mercato...
Alle notti d\'estate...
Il tempo remoto...
Notti africane...
Quando il culo bruci...
DOMENICA SERA...
IL GIOCO DELL'OCA...
Lei voleva solo dorm...
Crepuscolo...
LE STAGIONI IL ...
Profumo...
Baratto...
Romantica Luna (omag...
Laura (drabble)...
sono ancora viva...
E' come se...
Folate (omaggio in t...
Non per tutti l’acqu...
Mia e Pietro....
Pioggibonsi...
Il silenzio dell\'an...
Amo...
Sconcerto...
DONNE DEL PASSAT...
Carissimo Topolino...
HAIKU 32...
Waka 3...
E poi...
La panchina dei rico...
Quando non sono in v...
Perse la luna (omagg...
LA NEVE...
LA POESIA E’ L’ESSEN...
Sei qui, ma altrove....
Come fiorite aiole...
Occhi...
Dea minore...
LA BELLEZZA DELL...
Fiore reciso...
Morgan il Vikingo...
Non era Kant ma ball...
In silenzio...
Donna...
Ardenza (il racconto...
Solipsismi...
Amor...
Le orme dei miei pen...
tomorrow...
Le emozioni sono com...
Polvere...
in fragranza di ingo...
All'anagrafe...
Mamma...
C'è ancora domani?...
All'improvviso...
Il Congresso....
Giovedì gnocchi...
Il racconto del mare...
Abbi cura di te...
LA VITA E' UN ...
Orologi senza ore...
Un barlume di luce...
POETI...
Ardenza (drabble in ...
Cangiare...
Il tutto e il niente...
Parole...
PENSO CHE TU RICORDI...
Riflessi nel silenzi...
Promessa d’amore...
I cortili...
Croscio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Ricordi incessanti

Ricordi incessanti
colmono la mia mente
di come i tuoi occhi
mi guardavano con fierezza.


Eri li' vicino alla finestra
seduta al tuo banco con lo sguardo
assente ma in cerca di un momento
per abbracciarmi contenta
perchè in me ritrovata
avevi la tua perduta stella.

Amicizia straordinaria
nata sui banchi di scuola
e nella mia mente sempre
quel giorno di quando
con un sorriso è iniziata
la complicità che è
servità per farti ritrovare
la serenità.


Confidavi le tue amarezze
le tue apatia che voglia
non avevano di certezze
ed io sempre pronta
a tendertii una mano
e farti riabbracciare
quella gioia ancor così lontana.


Quel giorno a scuola
quando la nostra amicizia è iniziata
ha percorso anni di condivisione
ed insieme che bello ancora
percorriamo giorni di serenità
perchè la nostra amicizia
è bella con semplicità.



Share |


Poesia scritta il 24/09/2011 - 09:05
Da RITA ANGELINI
Letta n.1185 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?