Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
Haiku V...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Home is where I want to be

E’ in cima alle scale che lo vedo
il tuo sorriso.
Quasi lo prendo per uno scherzo
di te - scanzonato anziché no
e non sarebbe certo la prima volta,
oh no.
E mentre le commissure si allungano
mi convinco che fai sul serio
mi sorridi davvero.
Ma io so andare oltre
tu vuoi che io ti legga dentro
perché tu non sei come gli altri - no
tu sei un’orchidea in un campo di granturco
e quando vuoi un’ortica
nascosta tra le foglie selvatiche e le more.
E allora ti guardo meglio
aspetta!
E' disappunto quel che vedo?
Perdonami
ho tardato anche stavolta - lo so
io non indovino mai la strada
del ritorno.
Che vuoi farci, papà mio,
io casa mia me la porto dentro
e nella mia mente
segnali stradali non ve ne sono.


Share |


Poesia scritta il 08/06/2015 - 01:39
Da Rosalba Caraddi
Letta n.422 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


HOLA ROSALBA ricordi familiari, case che ci hanno visto nascere non si possono dimenticare....Mucho bella Adios senorita

Lucio Del Bono 08/06/2015 - 22:26

--------------------------------------

E' prorpio vera questa tua poesia. Fino alla fine dei nostri giorni ci portiamo dentro la nostra casa.

luciano rosario capaldo 08/06/2015 - 17:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?