Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Gesto folle

Uno sfregio all'innocenza di bambino
che non può difendersi
non può credere
che una madre possa uccidere
il frutto del suo grembo.
Lui giocava tranquillo
nella sua cameretta
cantava le strofe di una canzone
non sapendo
che sarebbero state le ultime parole
chiuse da un nastro alla bocca
prima di morire.
Lui non sapeva che a colpire
sarebbe stata una madre scellerata
che non sa di amare
rinnegando l'affetto a se stessa
ne priva il figlio disprezzandolo;
ossessione che dilania la mente
inspiegabile movente
costringe la mano a ferire.


Lei con freddo distacco
stringeva con forza,
trattenendo il respiro
prendeva coraggio,
premendo sempre più forte
sin quando a cagionar la morte
subentrava un gesto folle,
maniacale impulso celato
affiorava improvviso dall'io incosciente.
Poi il silenzio stringente
lasciava il posto all'incredulità,
nell'aria satura riversando
il pianto liberatorio,
mentre l'anima inchiodata alla paura
restava prigioniera di un crudele incubo
a perseguitarla notte e giorno
il rimorso impietoso



Share |


Poesia scritta il 10/06/2015 - 11:23
Da daniela dessì
Letta n.416 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


ciao Daniela se posso faccio mio il commento del caro amico Luciano... solo il pensiero di tale gesto mi fa tremare... Un abbraccio Dani

Maria Cimino 10/06/2015 - 21:00

--------------------------------------

Dolorosissimo contenuto in una composizione realistica, che mai si vorrebbe leggere. Proprio un gesto folle, quello descritto dall'autrice, nell'agghiacciante vicenda che ha coinvolto la vita di un bambino. Rabbrividisco al pensiero di come possano accadere certe cose. Testo incisivo e profondamente toccante.

Arcangelo Galante 10/06/2015 - 20:24

--------------------------------------

Molto forte e attuale, è inimmaginabile che una madre possa fare una simile atrocità,ma purtroppo è qualcosa che si sente spesso...posso solo dire che è terribile al solo pensarlo.Ciao

Anna Rossi 10/06/2015 - 19:24

--------------------------------------

Gesto...che non identifica l'affetto materno... Verseggio di chiarezza...

Rocco Michele LETTINI 10/06/2015 - 16:51

--------------------------------------

Troppi se ne sentono di questi terribili gesti al giorno d'oggi. Encomiabile la tua denuncia. Ciaooo

Fabio Garbellini 10/06/2015 - 16:43

--------------------------------------

Solo uno sdoppiamento della persona può portare una madre a simile gesto. Non so esprimermi. Non so chi condannare. Tremo al sol pensiero.

luciano rosario capaldo 10/06/2015 - 16:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?