Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LA GABBIA

Sono prigioniero del passato
in una sorta di gabbia
sono incatenato


Il corpo si ribella
ma l'anima non reagisce
e'come un leone
che dalla rabbia ruggisce


Le sbarre di questa gabbia
vorrei spezzare
per essere libero
di poter volare
in un cielo sereno
per abbandonare
questo veleno.


Braccia contorte
come strumenti di morte
mi trascinano
in un girone infernale
perche odio la vita
e cio che rappresenta


Odiare la vita
e' un peccato mortale
cosi come anima in pena
attendo Caronte
per traghettar
su dannate sponde



Share |


Poesia scritta il 03/07/2015 - 10:46
Da MAURO MONTALTO
Letta n.513 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


vorrei disegnare un arcobaleno ma questa matita non mi sta aiutando, le sfumature ingrigite della tua poesia rattristano il mio cuore.
Ti sento molto provato, l’incontro con sorella morte ti ha colto impreparato
ti ha gelato il cuore, algido, smarrito fa fatica a riscaldarsi.
Spero di “ ascoltare “ nuove poesie traboccare di serenità e vedrai
quell’amore che ti sta accanto saprà aiutarti.

MARIAPIA CARUSO 04/07/2015 - 09:35

--------------------------------------

Ciao Mauro buonasera.., giornata nuovamente triste e malinconica è.... Una gabbia che stringe la tua anima, il tuo cuore, la tua mente..... prova a pensare solo per un'attimo che nulla muore, c'è solo il distacco si lo so che quel distacco fa molto male, ma tu devi essere forte... Ti abbraccio fortemente. ciao... serena notte.

Maria Cimino 03/07/2015 - 23:46

--------------------------------------

Tristemente bella.Mi piacerebbe che ti leggessi una poesia intitolata "la gabbia" pubblicata poco tempo fa.
I tuoi sono versi veri e bellissimi.

luciano rosario capaldo 03/07/2015 - 15:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?