Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LA GABBIA

Sono prigioniero del passato
in una sorta di gabbia
sono incatenato


Il corpo si ribella
ma l'anima non reagisce
e'come un leone
che dalla rabbia ruggisce


Le sbarre di questa gabbia
vorrei spezzare
per essere libero
di poter volare
in un cielo sereno
per abbandonare
questo veleno.


Braccia contorte
come strumenti di morte
mi trascinano
in un girone infernale
perche odio la vita
e cio che rappresenta


Odiare la vita
e' un peccato mortale
cosi come anima in pena
attendo Caronte
per traghettar
su dannate sponde



Share |


Poesia scritta il 03/07/2015 - 10:46
Da MAURO MONTALTO
Letta n.550 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


vorrei disegnare un arcobaleno ma questa matita non mi sta aiutando, le sfumature ingrigite della tua poesia rattristano il mio cuore.
Ti sento molto provato, l’incontro con sorella morte ti ha colto impreparato
ti ha gelato il cuore, algido, smarrito fa fatica a riscaldarsi.
Spero di “ ascoltare “ nuove poesie traboccare di serenità e vedrai
quell’amore che ti sta accanto saprà aiutarti.

MARIAPIA CARUSO 04/07/2015 - 09:35

--------------------------------------

Ciao Mauro buonasera.., giornata nuovamente triste e malinconica è.... Una gabbia che stringe la tua anima, il tuo cuore, la tua mente..... prova a pensare solo per un'attimo che nulla muore, c'è solo il distacco si lo so che quel distacco fa molto male, ma tu devi essere forte... Ti abbraccio fortemente. ciao... serena notte.

Maria Cimino 03/07/2015 - 23:46

--------------------------------------

Tristemente bella.Mi piacerebbe che ti leggessi una poesia intitolata "la gabbia" pubblicata poco tempo fa.
I tuoi sono versi veri e bellissimi.

luciano rosario capaldo 03/07/2015 - 15:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?