Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Pian piano

Quando te ne andasti
mi misi sulle mani del tempo
medico pietoso
per affrancarmi
dalla schiavitù di pensarti
sempre


liberandomi poco a poco
del tuo amaro dolce veleno
che pur non uccidendo
debilita e annichilisce.


Pian piano
pur se eterni mi parvero
le ore e i giorni
la nostalgia di te perse consistenza
mi ritrovai
più calma e serena
a provar compassione per te
che consumando sentimenti
hai saputo far cenere di legni preziosi.


Pian piano
allontanando quel morboso desiderio
di possedere il tuo corpo
amico di notti di sole
tutto rientrò nel quieto ordine
della mia anima.


Ora finalmente
di notte vedo una rotonda luna
non più offuscata da nuvole gonfie
che pur se fredda e lontana
m'invita a sognare ancora.



Share |


Poesia scritta il 04/08/2015 - 08:35
Da loretta margherita citarei
Letta n.463 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Loretta, che tu esca dalla spirale della nostalgia.
I tuoi versi un pò tristi recano con sé anche molto coraggio nel rimettersi in gioco, con la tipica grinta tutta femminile!
Abbiamo una marcia in più...facciamo due

Maria Rosa Schiano 06/08/2015 - 02:34

--------------------------------------

Elegante verseggio,molto bella la tua poesia

Anton Reiken 05/08/2015 - 20:24

--------------------------------------

Stupendamente meravigliosa. I miei sinceri complimenti.

donato mineccia 05/08/2015 - 12:13

--------------------------------------

stupenda

NELLA BERNARDI 04/08/2015 - 19:29

--------------------------------------

Stupendamente dall'animo più nobile.

Rocco Michele LETTINI 04/08/2015 - 15:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?