Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Maestrale

Implacabile musa vivente
non veleggi il mare sconfinato?
attorcigli fugace inquieto
gli averi incolmi
senza riva
battuti dalla sabbia
esanime flaccida
allegra
giunge la notte
ti carezza gioconda
stupita supina sul tuo sorvolare
incredulo errabondo
ed io emergo al tuo vicino
impassibile di meraviglia
ti conosco
mi rinfresco di te nel veleggiare insieme
i nostri volteggi
andiamo
troviamo ciò che eravamo
siamo lì si eravamo lì
le palme ci ondeggiano
ridono e si incutono
ormeggiano la nostra presenza
la marea sfrusciante degli scogli
lasciva schiumeggia disinvolta
il dondolio delle chele indaffarate
dei granchi
curiosi sono affrettati
mi solletica il loro scalpitio
teso veloce
si dirigono si tuffano
nell'alba rosea e dell'aurora
portami con te
Maestrale che tu mi trovasti
dalle tue rosee speranze
voleremo insieme per il mare...
per il mare...


Share |


Poesia scritta il 11/08/2015 - 10:14
Da Luca Di Paolo
Letta n.505 volte.
Voto:
su 18 votanti


Commenti


Un variegato insieme di pensieri in cui l'autore sembra voler veleggiare, assieme alla sua musa, alla ricerca di luoghi incantevoli, assaporando tutte le meraviglie che vi si trovano. Un bel testo, letto con piacere!

Arcangelo Galante 11/08/2015 - 18:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?