Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Preghiera alle nuvole ( ai miei zii Laura e Sergio )

Nuvole bianche,
silenziosi velieri
tra le onde del sole
nel mare di stelle.


Portate il mio pianto,
un ultimo ormai,
alla mia terra di sale
di profumo di vento.


Non potrò più vedere
gli orizzonti incendiarsi
i gabbiani danzare
quando canta il libeccio.


Rimarrò qui straniera
nel paese di neve
che mi ha dato un futuro
senza un goccio d' amore.


Ora sono sepolta
tra queste montagne
insieme ai miei sogni
a speranze recise.


Disperdete le lacrime
nella brezza dell' alba,
sopra quella risacca
i brandelli del cuore.





Nota:
i miei zii, disoccupati,
emigrarono in Svizzera
nel 1954. Hanno vissuto
col desiderio di tornare
a Livorno, loro città natale,
gli ultimi anni della loro
vita. Purtroppo il sogno è
morto con loro. Hanno
preferito restare con figli e
nipoti. Mia zia, innamorata
del suo mare, scriveva
poesie in lingua italiana
che venivano pubblicate
da un giornale locale
bernese " Il faro ".



Share |


Poesia scritta il 24/08/2015 - 11:33
Da Dario Menicucci
Letta n.1053 volte.
Voto:
su 135 votanti


Commenti


Leggendoti si assapora il profumo dei tuoi zii per l’amata Patria, il loro immenso amore per la terra d’origine. Come un tatuaggio il profumo del mare li ha seguiti per tutta la vita nei giorni di pioggia, neve, di fatica e di gioia. Forse il loro dolore più grande è non aver mai più sentito sui loro visi segnati dal tempo la brezza del tuo meraviglioso mare …..bravissimo ..

MARIAPIA CARUSO 24/08/2015 - 20:03

--------------------------------------

Davvero sofferta e molto sentita la tua dedica! I tuoi zii hanno rinunciato al loro sogno per amore dei propri figli...la forma più profonda d'amore! Buona serata,

Chiara B. 24/08/2015 - 17:58

--------------------------------------

Una dedica che giunge al cuore.

Eugenia Toschi 24/08/2015 - 17:46

--------------------------------------

Poesia toccante e profondissima. Ogni bene agli emigranti..
Complimenti Dario

Paolo Ciraolo 24/08/2015 - 15:03

--------------------------------------

Un profondo quanto toccante verseggio. Sono gli assurdi della vita Dario. Una dedica d'affetto per chi mai morrà nel cuore. Serena settimana.

Rocco Michele LETTINI 24/08/2015 - 14:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?