Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Melanconia

Voci dal passato
affiorano sospese
dal limbo dei ricordi
Carezzano lievi
un dolore sempre vivo
sempre caldo
Gli occhi cercano
immagini care
mai dimenticate
Restano rimpianti
d'abbracci trattenuti
parole solo pensate
baci sfioriti
su labbra chiuse
Dentro scava
nella perenne ansia
un desiderio
Potessi trovare
un filo d'Arianna
per tornare indietro
Aver ancora tempo
per sguardi e parole
Piccole cose
piccole gioie
preziosità dell'essere
Radici mai lasciate
con la disperazione
d'una sofferta assenza
E la malinconia
compagna fedele
di questo tempo...


Share |


Poesia scritta il 06/09/2015 - 02:28
Da Maria Rosa Schiano
Letta n.399 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Grazie a voi poeti, dei vostri bellissimi commenti. Si è proprio cosí, quando non abbiamo più vicino le persone care, pensiamo a quante occasioni abbiamo avuto per dimostrargli il nostro amore.
E invece no, abbiamo soprasseduto, forse per pudore, forse per un litigio.
Tanto, ci sarà tempo...ci sarà un'altra occasione.
Ma quel tempo è finito, in un attimo è divenuto passato, lontano passato.
Resta l'amaro in bocca, per quelle parole non dette, che ora vorrebbero prepotentemente uscir fuori, essere gridate al cielo...
Ma ora non c'è più tempo...

Maria Rosa Schiano 09/09/2015 - 02:21

--------------------------------------

Delicata e, al tempo stesso, forte questa tua poesia...un passato nostalgico e malinconico, ma non lasciare che offuscano il tuo presente, Buona serata, un abbraccio!

Chiara B. 07/09/2015 - 20:31

--------------------------------------

Deliziosa e delicatissima poesia che, nel suo divenire forse velatamente triste e nostalgico, ha una profondità d'essere stupenda.
Complimenti sentiti Maria Rosa

Paolo Ciraolo 06/09/2015 - 19:55

--------------------------------------

Triste è bella,con versi scorrevoli e sfuggenti alla malinconia.Complimenti.

carmine Capasso 06/09/2015 - 17:53

--------------------------------------

MELANCONIA PER UN PASSATO CHE NON FLUIRA'... RESTA LA NOSTALGIA E... I RICORDI ANCOR DESIDERATI... LIETA SETTIMANA MARIA

Rocco Michele LETTINI 06/09/2015 - 17:50

--------------------------------------

Un testo introspettivo molto efficace e che lascia spazio a considerazioni e riflessioni interiori sulla melanconia. L'autrice si lascia andare ai ricordi del passato, cercando voci, volti e gesti che suscitano in lei forti emozioni ed anche rimpianti per ciò che si poteva e non si è potuto fare. Nasce allora quel desiderio di poter tornare indietro, sui propri passi, al fine di non ripetere magari gli stessi errori. Ma ciò non è possibile... e la malinconia resta allora l'unica "compagna fedele di questo tempo". Struggente, ma molto, molto bella. Brava, come sempre!

Arcangelo Galante 06/09/2015 - 17:22

--------------------------------------

Una melanconia che offre compagnia. Già sono versi molto tristi, flemmatici nel loro fluire anche enfatico a tratti ma che danno l'idea della delusione della sofferenza di una vita illuminata da poche gioie e rabbuiata da un continuo vivo dolore.
Molto bella questa Poesia. Complimenti anche per la delicatezza.

luciano rosario capaldo 06/09/2015 - 15:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?