Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Monologo

Sale il sipario, albeggia la scena,
a luce piena l’occhio è sul volto
m’inquadra il busto, segue le mani;
sarebbe giusto sfumare l’ombra,
sfasare i piani posti sul fondo,
ma rilassatevi, sarò spedito.
Grazie a tutti d’aver gradito,
il giorno e l’ora del mio invito.
Giusto sarebbe dirvi chi sono
l’identità, il tema e il dire,
motivo o mai di mia presenza,
saper se tutti vorran sentire,
di poi l’inchino di riverenza.
Ma non fiaterò, sarò silente
non sfoggerò glorie e carriera,
rimarrò per voi solo un bel niente.
Ricorderete lo sconosciuto
venuto a dire parecchie cose,
che poi sostò senza fiatare
e che scomparve nell’arrivare.
Forse uno spettro di proiezione,
inganno, un sogno, un’illusione;
o ripensando al suo miasma
fosse davvero stato un fantasma!?


Share |


Poesia scritta il 22/09/2015 - 09:50
Da Ugo Mastrogiovanni
Letta n.470 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Beh.. Penso che oggi la faccio mia questa, con il tuo permesso naturalmente..Buona giornata*****

Francesco Gentile 26/01/2016 - 07:40

--------------------------------------

Versi degni di un grande poeta. Una poesia anonima nella facciata ma non nel contenuto. Complimenti infiniti Ugo

Paolo Ciraolo 23/09/2015 - 16:48

--------------------------------------

Ugo ciao! come stai? senti tu ci sei e per me questo è cio che conta.. Monologo da riflettere sicuramente... ciao caro dolce sera.

Maria Cimino 22/09/2015 - 21:38

--------------------------------------

Un titolo che sintetizza l'oggetto poetico dell'opera, peraltro egregiamente rappresentata.Mi viene da domandare chi e quanti riescono ad esprimere e ad incidere significativamente, nella personale realtà temporale, col contenuto del proprio monologo esistenziale. Ma in fondo, siamo solo un lampo, spesso neanche seguito dal tuono. Complimenti sinceri, Ugo, per questa bella rappresentazione inerente la realtà del fantasma "io-uomo". Testo apprezzatissimo!

Arcangelo Galante 22/09/2015 - 15:29

--------------------------------------

Sveglio... quanto penetrante verseggio. Straordinario Ugo. Un interrogativo in chiusa che induce a riflettere.

Rocco Michele LETTINI 22/09/2015 - 14:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?