Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

il mio suicidio

Da qui in cima il suolo sembra lontanissimo, un attimo prima di capire che realmente lo avrei fatto la paura mi assale, ma la fuggo guardando il coraggio al contrario come il cielo da sotto l'acqua.
Trovo nella mia folle visione il forza di essere vigliacco e supero la paura del dolore, per farmi tradurre da questo nel trapasso.
Mi lascio cadere...
Vedo il suolo imminente avvicinarsi a me e il sollievo della mia scelta fugge come pesci al tonfo in acqua di un masso, mi sembra incredibile la velocità con cui sto cadendo, come se le altre volte in cui sono caduto non mi fossi mai accorto di quante fosse rapida la discesa.
In fine proprio mentre realizzo la mia rapida fuga dalla vita, la corda si tende, il nodo si stringe e con un secco suono arriva il buio.


Share |


Poesia scritta il 01/11/2015 - 22:42
Da Clelio D'ostuni
Letta n.321 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Clelio non so se autobiografica.. ma a prescindere....penso che la vita è il dono più bello che Dio ci ha donato...vivila..anche se a volte diventa molto difficile vivere e superare quei gradini così grandi..... E se ti senti solo ricordati che qui ci siamo noi.... Che solo non ti lasciamo mai..Ciao buona serata.

Maria Cimino 02/11/2015 - 20:50

--------------------------------------

Con un finale inaspettato, Buona giornata,

Chiara B. 02/11/2015 - 10:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?