Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO TUTTOFARE...
Forse il mare...
-Storia-...
Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La RETTA LINEA

Nessun di certo
vorrebbe lasciare...
anche se gli anni
volano in fretta
il tempo non perdona
e non fa andare
la vita oltre
quella linea retta.


E come non fosse
mai vissuto
quell'essere che tanto
al mondo ha dato
si cancella col tempo
in un fiuto
tutto quello che
ognuno ha creato.


Ma c'è sempre chi
eterno resta vivo
col vento che non
spezza la catena
e lascia per strada
l'ombra del divo
a correre per
l'etere in gran piena.


E chissà se ciò
un dì sarà per tutti
restar nell'etere
e sentire ancora
la voce della terra
e dei frutti
che tanti van lasciando
oltre la bora.
---------------------
IL MAL VICINO


Dio ce ne libera di un mal vicino
è meglio avere al piede una spina
che aprir la porta e dare il benvenuto
a una brutta giornata dal mattino.


Per qualcun che ti ha fatto tanto male
dal primo giorno che lo hai conosciuto
eppure non si può allontanare
da quella porta anche se è malvoluto.


L'unica cosa da fare è ignorarlo
e non dargli retta a quello che dice,
tanto prima o poi andrà da solo
a farsi benedir con le sua radice.


È questo il destino che li aspetta
a chi non sa vivere in società
è meglio avere un cane per vicino
che un rombiballe per l'eterità.



Share |


Poesia scritta il 04/11/2015 - 14:03
Da Aldo Messina
Letta n.256 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Una retta linea che prima o poi bisogna superare....Spero il più tardi possibile Aldo..ho ancora tanto da fare su questa terra....soprattutto adesso.. Ti abbraccio

Maria Cimino 04/11/2015 - 21:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?