Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ricordo

Io ricordo, gli anni che furon ,
si dolci e cari che or mente e cor
son prese da cotal piacere.
I volti di voi, le voci,
e gli amati sorrisi ,tutto fa turbinio
e il passato punge e commuove!
Ah dolce tempo antico,come vorrei
Solo un ‘attimo ,ricader tra le tue braccia
E risentir con sensi mortali quel che fu’!
Quanti sogni spendavamo tra quei banchi
Quanti sospiri che or sembran un sogno.
Eppur fu’ tutto vero!
Come una sol anima un sol sospiro
Vivemmo un comune destino,
una sola strada e or si tace.
Se quelle malinconiche mura
Potesser narrar sarebbero gaie.
E tu silente compagno che hai cullato
I nostri giovani e freschi sorrisi,
hai gran segreto.
Quanto è bello esser giovinelli
E innocenti guardar il mondo
Con il puro spirito,noi fummo cosi’!
In maggio quando la primavera
Dilagava in ogni dove ,
l’ aere sereno e odoroso inebriava
e il sol filtrava sulle nostre finestre,
allor un poco i pensieri volavano via
lontani dai pesanti studi,
e ci perdavamo nell’ infinito
Ma or siam qui’ ancora
Contro le beffe del tempo
Che ci separo’ per condurci su
Diverse vie , ognun il suo sentiero.
Ma cio’ che è vero e saldo
Non si perde come sabbia al vento
Non perisce come il timido giglio
In inverno!
Qui abbiam ritrovato il comune sentire
Il comune amore.
Anche se il tempo ha piegato e mutato
La nostra pelle, non svanira’ mai
In noi quella fratellanza di un di’
Quell ‘ entusiasmo di fanciulli


Share |


Poesia scritta il 06/11/2015 - 21:17
Da corrado cioci
Letta n.450 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Ricordi che affiorano alla mente.....che conserviamo per sempre dentro di noi... quasi come un sogno...molto bella anche la chiusa... Complimenti Corrado caro ciao.

Maria Cimino 07/11/2015 - 18:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?